Crostata Duchesse di patate

Adoro le patate cucinate in tutti i modi,amate dai piccoli e anche dai grandi. Ai tempi dei miei nonni,la patata era considerata il cibo dei poveri,mi ricordo quante patate nonna mi faceva mangiare e mi piacevano  cotte nella stufa a legna con la loro buccia.metteva poco sale e si gustavano,avevano un buon sapore.

Adoro le patate cucinate in tutti i modi,amate dai piccoli e anche dai
grandi.Ai tempi dei miei nonni,le patate erano considerate il cibo dei
poveri,mi ricordo quante patate nonna mi faceva mangiare,le cuoceva con
la buccia nella stufa a legna e si mangiavano con un pò di sale.Erano 
buonissime e avevano un buon sapore.La crostata Duchesse è una ricetta
stuzzicante e appena ho letto la ricetta nel blog di Damerinda, me ne sono
innamorata,in frigo avevo una busta di salmone affumicato e una confezione
di Philadelphia, così ho deciso di cucinarla,si può gustare tiepida
oppure fredda come antipasto.

Ingredienti:
1 kilo di patate
4 uova
burro
sale pepe e formaggio q.b io 100g
verdure a piacere.

Procedimento:
Cuocere le patate,io le ho fatte a vapore,una volta tiepide
le ho passate allo schiacciapatate e ho aggiunto il burro, il
sale, pepe, le uova e il formaggio grattugiato.Deve risultare
un composto morbido,tipo purè.Ho imburrato una teglia e ho messo
per non far attaccare un pò di pane grattugiato,proprio poco poco.
Ho versato 3 quarti di impasto e ho livellato bene con la spatola
poi ho preso una sac a poche che ho riempito con il resto dell'impasto
e ho cominciato a fare il bordo alla crostata e le strisce.Nel mezzo ho
messo il salmone spezzettato e la Philadelphia,Damerinda consiglia anche
le verdure, ho infornato a 180° per 20 minuti,il mio è un forno ventilato.
Vi riporto con il link sotto,alla ricetta originale.

http://lacucinailmioregno.blogspot.it/2013/07/crostata-duchesse.html