Rugelach ai lamponi

IMG_4881

I Rugelach sono dolcetti tipici della cultura Ebraica, sono simili come forma
ai croissant, sono conosciuti in tutto il mondo e sono una via di mezzo fra
un biscotto e un pasticcino.Guardando un pò nei diversi siti,ho visto la
ricetta del Blog lericettedimammagy che mi ha incuriosita parecchio, a farli.
Così ho pensato di sglutinare la ricetta,usando ingredienti senza glutine per
la felicità di mio figlio.E' una ricetta facile, ci vuole un pò di pazienza per
dare la forma ai Rugelach,però ne vale la pena.Io ne ho assaggiato uno...due e..
vi posso assicurare che sono buonissimi.

Ingredienti:
220 g farina Bi-aglut pacco da 1 kg senza glutine
200g di burro morbido temperatura ambiente
200g Panetto Philadelphia
3 cucchiai di zucchero
un pizzico di sale.
Ripieno:
100g marmellata di lamponi Rigoni Asiago senza glutine
100g zucchero vanigliato senza glutine
1 albume per spennellare

Ho eseguito lo stesso procedimento come dice la ricetta.
Vi riporto al link originale

http://lericettedimammagy.com/2015/04/14/rougelach-ai-lamponi/IMG_4880

Gelée di frutta

IMG_3311

Se c'è una cosa che mi piace tanto e che mi ricorda la mia infanzia
sono le caramelle morbide dal sapore di frutta,le Gelée.Farle in casa
è anche un divertimento,bastano pochi ingredienti e le nostre caramelle
sono subito fatte.Si possono conservare in scatole di latta oppure in 
barattoli di vetro ermetico.Sono anche un'idea per fare un regalo,magari
a un'amica e posso farle senza glutine,naturalmente usando ingredienti
idonei per realizzarle.Io ho usato il succo di limone, ma si può fare con 
i succhi di frutta oppure con lo sciroppo per fare la granite,o frullando
e spremendo bene la frutta.Ringrazio la mia amica Tania per avermi passato
la ricetta delle gelée del Blog La ricetta della felicità Quì

Ingredienti: Con il mio stampo ho fatto 15 caramelle 50 ml succo di limone 100g zucchero 3 fogli di gelatina( Lo conte senza glutine) zucchero semolato per guarnire stampo in silicone con forme piccole tipo cioccolatini Procedimento: Ho messo a bagno la gelatina in fogli per 10 minuti, nel frattempo ho messo sul fuoco un pentolino con il succo di limone e lo zucchero ho portato a bollore per alcuni minuti,come dice la ricetta,poi ho tolto dal fuoco e ho aggiunto la gelatina strizzata per bene,l’ho mescolata fino a farla sciogliere.Ho messo, nello stampo in silicone,lo sciroppo aiutandomi con un cucchiaio,e riempire fino a sotto il bordo,poi in frigo tutta la notte. Il giorno dopo ho tolto dallo stampo le gelée, facendo una lieve pressione sul silicone e le ho passate nello zucchero semolato.Buonissime poi fatte in casa ancora di più.

Gnocchi con carote grattugiate

IMG_4869

Oggi gnocchi,impastati con patate e carote grattugiate.
Sono originali e deliziosi,li cucinavo spesso quando mio
figlio da piccolo, amava poco la verdura, e io escogitavo 
il modo di fargliela mangiare. Vi assicuro che questi li
divorava tutti e io ero troppo felice.

Ingredienti:
250g patate
1 carota media grattugiata
1 uovo
80g farina senza glutine Ds
30g grana grattugiato
sale qb

Procedimento:
Lessare le patate ,pelare la carota,lavarla e grattugiarla.
Terminata la cottura delle patate,passarle nello schiacciapatate
e lasciare raffreddare.Ora in una ciotola uniamo,la purea di patate 
le carote grattugiate,l'uovo, il grana grattugiato e il sale.
Impastiamo per bene e aggiungiamo la farina,il peso della farina dipende
sempre dalla resa che danno le patate, ora formiamo dei filoncini che taglieremo
con un coltello formando gli gnocchi.Mettere sul fuoco una pentola con acqua
salata e appena bolle mettere gli gnocchi.Sono pronti quando iniziano a salire
a galla.Condire con burro fuso e salvia.


Sbrisolona di patate e speck

IMG_4852

Quando ho visto questa ricetta di Damerinda mi sono detta fra
me e me questa domani la faccio. Detto e fatto. E’una ricetta 
semplicissima e gustosa e lo sappiamo bene come sono buone le
patate, poi cucinate così sono ancora più invitanti con quel 
gusto un po’ aromatizzato che le rende ancora più speciali.

Ingredienti:
1kilo di patate
100g di speck
una manciata di aghi rosmarino parmigiano grattugiato qb
1 spicchio di aglio
2 cucchiai di olio
sale e pepe q.b. Procedimento: Ho fatto bollire le patate e una volta raffreddate le ho schiacciate grossolanamente con la forchetta come consiglia Damerinda. Nel frattempo in un pentolino ho messo l'olio, lo spicchio di aglio che poi ho tolto, ho fatto rosolare per bene poi ho aggiunto lo speck sale e pepe.Fatto rosolare per pochi minuti e aggiunto alle patate che ho mescolato. Ho preso una teglia l'ho imburrata ,ho versato le patate e ho spolverizzato con il parmigiano grattugiato.Infornato a 180° per 15 minuti. Sono buonissime, gustosissime e io le ho mangiate come piatto unico. Grazie a Damerinda per questa ricetta deliziosa e a tutte le altre sue ricette favolose che trovate nel suo blog

http://lacucinailmioregno.blogspot.it/2013/09/sbisolona-di-patate-e-speck.html

In mezzo alla natura ci si rilassa…

11150973_779196375510350_4217025664857693553_n11150898_779196168843704_5405915315632916640_n11149422_779196165510371_1607700208197469863_n11156170_779196748843646_5634410082044366109_n11156176_779196715510316_7006422299753304362_n10003346_779197222176932_5075031571549782459_n10360215_779197138843607_175879555173424833_n10374989_768939519869369_3621867313805719754_n

La mia giornata, di solito, inizia sempre con una passeggiata
in mezzo alla natura,anche se oggi il cielo è un pò nuvoloso e
il sole si fa desiderare.Mi rilassa camminare tra i piccoli boschi
e guardare le meraviglie che la natura ci offre.Purtroppo il tempo 
a disposizione è poco,c'è la casa da accudire e il pranzo da 
preparare,altrimenti rimarrei ore e ore a respirare questa aria di
primavera.


Pizza ripiena

IMG_4840 (2)

Mio figlio aveva voglia di pizza ,l’impasto era già pronto in frigo da due giorni, avevo preparato le pizze da surgelare e mi era avanzato un bel po’. Di norma lo conservo in una ciotola ermetica e mi dura anche una settimana. Questo impasto è comodissimo prelevo ,impasto e inforno per la gioia di mio figlio e company.Di solito preparo lo gnocco fritto da accompagnare ai salumi e formaggi Mentre ieri sera ho deciso di preparare la pizza farcita.
IMG_4835 Ho steso su carta forno l’impasto sottile ricavando due cerchi,per la forma mi sono aiutata con un coperchio, ho farcito un disco con mozzarella e spinaci che avevo cucinato a mezzogiorno passati in padella con una noce di burro e prosciutto e bologna tritati,poco sale, e tre fette di formaggio emmenthal.Ho appoggiato sopra il secondo disco chiudendo bene i lati della pizza.Ho bucherellato il sopra con i lembi della forchetta e nel frattempo in una ciotola ho messo mezzo bicchiere di passata di pomodoro mezzo cucchiaio di origano e un cucchiaio di olio extravergine.Ho spennellato per bene la parte sopra della pizza e ho cosparso con una manciata di grana grattugiato.
IMG_4837
Io l’ho cotta nel mio fornetto Ferrari,portandolo alla temperatura massima per 10 minuti,il tempo che si scurisca sopra e sotto ed era cotta.Nel forno classico preriscaldato a 220°, infornare e portare il forno a 180° e cuocere per 30 minuti,la cottura dipende sempre dal tipo di forno che si ha in dotazione. E’ super super buona. Quì la ricetta originale.

Zucchine farcite al forno

10403451_610124522417537_9123641786847216512_n

Oggi ho preparato le zucchine farcite al forno, è una ricetta che mi
preparava sempre la mia nonna, la chiamava ricetta svuota frigo,dalla
serie non si butta nulla. I salumi che avanzavano servivano per farcire
le zucchine.E’ una ricetta gustosa che preparo sempre ,specialmente nel
periodo  estivo quando le mie zucchine sono pronte da  raccogliere nel mio
orticello.E’ una preparazione che richiede poco tempo e che soddisfa ogni 
compagno di tavola.
  

1904104_610128095750513_3409343372021198561_n

 Ho fatte bollire le zucchine in acqua salata per 10 minuti  Una volta che si
 sono raffreddate,le ho scavate aiutandomi con un cucchiaino e ho tagliato le
 punte che ho frullato.In frigo avevo mezzo etto di prosciutto cotto e mezzo 
 etto di bologna, ho aggiunto una manciata di prezzemolo.Ho tritato il tutto 
 aggiungendo la zucchina frullata, 100 grammi di formaggio grana grattugiato 
 1 uovo e poco sale e il pane grattugiato,quanto basta per legare il ripieno.
 Farcito una parte di zucchine, le ho messo in una pirofila e le ho cosparse
 con pane grattugiato e formaggio grana,poi un pochino di olio sopra e in forno
 a 200°gradi fino a doratura.E'un piatto unico e molto buono.

Scarpinòcc di Parre

Gli Scarpinòcc sono una specialità di Parre Bergamo,un paese della Val Seriana.
Sono simili come forma ai casoncelli Bergamaschi,ma con un ripieno diverso
composto da formaggio e pane grattugiato.Ad agosto si possono gustare alla sagra 
di paese,io ci vado spesso a Parre,lì vive una mia cara amica e grazie a lei
che mi ha passato la ricetta della sua famiglia.Oggi li ho preparati, per 
gustarli domani conditi con burro e salvia.

Ingredienti per 4 persone:
Per la pasta
300g di farina Molinodallagiovanna senza glutine
3 uova
1 cucchiaio di olio
un pizzico di sale
poca acqua tiepida per unire l'impasto

Per il ripieno:
200g grana grattugiato
90g pane grattugiato senza glutine
1 spicchio di aglio
una manciata di prezzemolo tritato
100g burro
poca noce moscata
1 uovo
un pizzico di sale
50g latte



Procedimento:
Sulla spianatoia uniamo la farina, l'uovo,il sale e l'olio 
iniziamo a impastare,se servisse un poco di acqua tiepida
per formare un panetto lavorabile.Copriamo e lasciamo riposare
mezz'ora.
Nel frattempo prepariamo il ripieno,lasciamo ammorbidire il burro
a temperatura ambiente.Tritiamo il prezzemolo e l'aglio e uniamo
al formaggio e pane grattugiato,la noce moscata,il sale.Aggiungiamo
il burro ammorbidito con l'uovo sbattuto al ripieno.Mischiamo bene 
il tutto e lasciamo riposare mezz'ora.
Tirare la pasta e formare con uno stampino dalla forma rotonda
gli Scarpinòcc,farcirli con il ripieno e chiuderli a caramella.
Cuocerli in acqua abbondante salata per 15 minuti e condirli con
burro fuso e salvia oppure con lardo pancettato e salvia.IMG_4826 (2)


Premio Liebster Award

liebsteraward_41Ringrazio i blog per la nomina
Cuoca nella Brianza
NonsoloNonna
Il Salvadanaio di Super Mamma
Mi...semplicemente
stranapagina 
Primo,non sprecare
La Cucina di Verdolina
Healthy And Faschion
Aury's Kitchen
Le regole Liebster Award sono:
Fare un elenco di 10 blog
Rispondere a 10 domande
Proporre 10 domande
Mettere il logo del
Liebster Award
sul proprio blog

Ho deciso di rispondere 
scegliendo alcune domande
prese da ogni blog che mi
hanno nominato per non fare
torto a nessuno,sono felicissima
per la vostra nomination e speriamo
di aver fatto bene questo post, per me
è una novità dal momento che sono da poco
entrata a far parte di questa avventura.

Inizio a rispondere alle 10 domande:
Perchè un Blog?
Ho deciso dopo tanto tempo di creare un blog
per raggruppare e condividere le mie ricette
senza glutine.
Ricordi il tuo primo post?
Sì che me lo ricordo ero emozionatissima
Ti piacerebbe conoscere personalmente chi c'è dietro
ogni blog con cui socializzi?
Ho sempre desiderato conoscere le persone con cui
interagisco in questo mondo virtuale,per alcune ho
avuto l'onore di conoscerle e spero presto di poter
abbracciare tutti.
Il mio viaggio più bello?
E' stato il viaggio di nozze,Lanzarote.Ho visitato
posti magnifici, spero presto di ritornarci,magari
festeggiando il nostro anniversario di matrimonio.
3 cose che odio
La falsità delle persone e la non coerenza,la violenza
non solo fisica ma anche verbale.
3 cose che adori
La mia famiglia,cucinare e leggere libri di cucina.
Tre luoghi che vorresti visitare
Mi piacerebbe visitare Parigi con la sua magica atmosfera
Santorini Grecia e spero tanto di andarci con mio marito
Vienna e la sua musica,i suoi castelli e palazzi storici.
Cosa pensano amici, parenti e conoscenti dell’idea di aprire un blog?
Mi hanno sempre spronato a farlo, specialmente le mie amiche
guardandomi mentre cucinavo mi dicevano che le mie ricette
dovevo condividerle con altre persone e così ho fatto.
Il tuo miglior pregio
Il mio miglior pregio sono altruista di natura con chi meriterebbe
di non esserlo.
Ricordi le emozioni del giorno che hai cliccato sullo stato pubblica
del tuo blog?
Me lo ricordo benissimo,ero emozionata e contenta allo stesso tempo.
La cosa che sai fare meglio
Cucinare.

Le 10 domande per i blog nominati

Perchè hai deciso di aprire un blog?
Cosa ti piace scrivere di più nel tuo blog?
Di cosa parli nel tuo blog?
Cosa preferisci cucinare?
Adori viaggiare?
Il viaggio che ti è rimasto nel cuore
Un'esperienza positiva nella tua vita
La cosa più importante per te
Adori mangiare dolci?
Un tuo difetto e un pregio

La nomina dei 10 Blog
ilceliacofurioso
Angelo
Martinaincucina
giovanna
natadolce
Alincucina
scharoondoumbia1
immacennamo
viola
unpodimondo


Sinceramente vorrei nominare tutti perchè vi adoro
e perchè visitate il mio Blog,insomma mi venite a 
trovare e mi fa molto piacere.
Grazie mille!!!!












 






Continua a leggere “Premio Liebster Award”

Pizzette al formaggio spalmabile

Pizzette con formaggio spalmabile

Le pizzette piacciono a tutti e sono ottime per un aperitivo,una serata
fra amici,una festicciola,sono facili e richiedono poco tempo per farle.
E' una ricetta presa dalla rivista Bimby,io metto nell'impasto un cucchiaino
di lievito istantaneo però si può omettere.Sono buonissime,una tira l'altra
insomma un'attentato alla linea.

Ingredienti:
200g farina per pane senza glutine Schar mixb
200g formaggio spalmabile Philadelphia
40g burro morbido
1 cucchiaino di lievito istantaneo per pizza
1 pizzico di sale

10615602_672118426218146_8914764732066032069_nProcedimento:
Mettiamo tutti gli ingredienti dentro a una ciotola,e con un frullino 
con ganci a spirale impastiamo per pochi secondi.Stendiamo l'impasto su
una spianatoia infarinata e ricaviamo dei dischi che metteremo su carta forno.
Farcire con pomodoro e origano,mozzarella,io ho aggiunto della giardiniera
sott'olio sminuzzata.Infornare per 20 minuti a 180°.Sono buonissime.

Procedimento con il Bimby:
Tutti gli ingredienti nel boccale, 2 minuti Vel. spiga.