Californiana di frutta

IMG_5416
Ho sempre amato le torte di frutta,fin da piccola,erano le mie preferite.
Per questa domenica ho preparato la Californiana di frutta dalla base
morbida,bagnata con dello sciroppo di frutta e farcita con crema pasticcera
frutta fresca e sciroppata.E' un dolce fresco e gustoso,facile da eseguire
e veloce da preparare.Si può farcire in tanti modi,basta un pò di fantasia.
E' un dolce fresco e goloso che permette di gustare tutta la freschezza della
frutta.Ringrazio la mia amica Tania per la ricetta presa dal suo bellissimo
Blog

http://taniasenzaglutine.blogspot.it/2014/05/californiana-ovvero-deliziosa-torta-di.html?spref=fb

Alcune torte di frutta che ho già fatto le potete trovare quì

https://dolceesalatosenzaglutine.wordpress.com/2015/03/27/californiana-di-frutta/ Continua a leggere “Californiana di frutta”

Annunci

Casoncelli Bergamaschi della tradizione

IMG_5396

I Casoncelli alla Bergamasca sono ravioli gustosi a forma di mezzaluna.
In dialetto Bergamasco vengono chiamati "I Casonsei" piatto tradizionale
di Bergamo e ogni qualvolta vi troviate a passare da queste parti vi
consiglio di provarli,in quasi tutti i ristoranti e trattorie non possono
mancare dai loro menù.Vi propongo la ricetta classica tradizionale di questo
piatto povero e di facile preparazione.

Ingredienti per 4 persone
Per la sfoglia:
300g farina Molino Dalla Giovanna " senza glutine"
3 uova
1 cucchiaio di olio
poca acqua tiepida quanto serve per formare un panetto
un pizzico di sale

Ripieno:
125g pane grattugiato " senza glutine"
60g grana grattugiato
1 uovo
150g salsiccia o macinato di salame " senza glutine"
100g carne bovina arrostita
5g amaretti "senza glutine"
10g uva sultanina
1 pera Spadona o Kaiser
1 spicchio di aglio e una manciata di prezzemolo
scorza di limone.

Condimento:
80g burro
100g pancetta "senza glutine"tagliata a strisce o a cubetti
alcune foglie di salvia
formaggio grana grattugiato


IMG_5399Procedimento:
Preparare la sfoglia impastando la farina con le uova e aggiungendo gli altri
ingredienti, avvolgerla nella pellicola e farla riposare almeno 30 min.
Preparare il ripieno in una pentola con una noce di burro far rosolare
la pasta di salame o il ripieno della salsiccia e unire la carne arrostita
la pera sbucciata e tritata, l'aglio e il prezzemolo e facciamo scaldare
alcuni minuti.
Una volta cotto lo versiamo in una ciotola con il grana,il pane grattugiato
l'uovo,gli amaretti sbriciolati e l'uva sultanina tritata,la buccia del limone
grattugiata e la presa di sale.
Il composto deve risultare morbido e asciutto.
Stendere la sfoglia a mano o con il mattarello, tagliarla con un bicchiere o 
formina rotonda di 6 cm.Mettere al centro il ripieno e chiuderli a metà, poi 
piegarli su se stessi e fare una lieve pressione al centro.
Cuocere i casoncelli in acqua abbondante e salata e dopo averli scolati
condirli con il burro fuso,salvia, pancetta croccante e una spolverata di grana.






















No al razzismo siamo tutti uguali “Human Award”

La carissima Rebecca del blog

https://rebeccaantolini.wordpress.com/2015/05/27/no-al-razzismo-siamo-tutti-uguali-human-award/

Mi ha mandato questo premio da condividere con voi "Human Award"

black-and-white-is-human
Vorrei
lasciare un  segno in questi
giorni, in cui si offende
facilmente sia per la causa 
della religione e nazionalità.
Ho fatto per tutti
un Pfeil HUMAN AWARD lo vorrei 
condividerlo con voi fratelli 
e sorelle è un gesto di
fratellanza condividetelo con
gli amici nel web..grazie 
Fratellanza cosa è per te?
pif-finalePer me la fratellanza,
 non far differenza 
accettiamoci come siamo.. Pif♡ 
                ecco questo e il award per te
                  
human-award


Gnocchi di patate e barbabietola con verdurine a Julienne e semi di papavero.

IMG_5373

La barbabietola è molto nutriente ed è ricca di proprietà depurative e
antiossidanti dell'organismo.Sì può consumare cruda o cotta,in insalata 
oppure si può bere un'estratto di succo o come decotto.
Io avevo della barbabietola precotta che una parte ho usato per mangiarla
in insalata condita con un pochino di olio e limone e l'altra parte rimasta
l'ho frullata al mixer ricavando un composto che ho aggiunto alla purea di 
patate.Gli gnocchi di barbabietola è un primo gustoso, semplice e colorato.
Si possono condire gli gnocchi di patate e barbabietola come si vuole,con 
burro fuso e scaglie di grana,oppure con una fonduta di formaggio e gherigli
di noci.Io ho preferito fare un condimento di zucchine e carote tagliate a 
julienne con una spolverata di semi di papavero che mi piacciono tanto.


IMG_5382Ingredienti per gli gnocchi:
250g di patate
100g barbabietola precotta frullata
130g o più di farina Ds senza glutine
1 uovo
un pizzico di sale
Per il condimento:
1 carota
1 zucchina
1 cipollina fresca
3 cucchiai di olio 
poco sale

Procedimento:
Dopo aver fatto bollire le patate,passarle nello schiacciapatate.
Nel frattempo frullare la barbabietola e unirla alla purea di patate
ormai raffreddate,aggiungere l'uovo,la farina e la presa di sale.
Amalgamare il tutto e iniziare a formare gli gnocchi,spolverando
un piano di lavoro e preparare tanti rotolini che taglieremo fino a 
2 cm.Io li ho passati sull'attrezzo in legno formando le righe,oppure
sui rebbi di una forchetta.Lessare gli gnocchi in acqua salata e farli
cuocere 5 minuti fino a quando vengono a galla.In una pentola unire
l'olio e la cipollina fresca tagliata,far cuocere per pochi minuti e
aggiungere la carota e la zucchina tagliate a julienne,salare.Far
saltare le verdure per 5 minuti.Unire gli gnocchi al sughetto e
 impiattare con una spolverata di semi di papavero.


			

Boomstick Award 2015

boomstick2015-small1-2
Ho ricevuto questo Premio e ne sono onorata.Grazie ai Blog

https://viaggizuccherini.wordpress.com/

https://mifo60.wordpress.com/qualcosa-di-me/

Boomstick Award ideato da Hell con il suo banner rimanda a
L'Armata delle tenebre,un film del 1992.
Il Boomstick è un fucile che Ash chiama Bastone di Fuoco
e con l'assegnazione del premio il blog è il nostro bastone
di tuono..
Queste sono le regole da seguire:
Riportare il nome dell'ideatore del premio e del banner.
Ringraziare il Blog che ci ha nominati.
Astenersi alle regole perchè è prevista una reprimenda d'ufficio.
Nominare 7 Blog(soltanto 7) meritevoli e motivare l'assegnazione
dei blog.

http://dolcesimo.com/   Un blog con tante ricette semplici e gustose.

https://recuperocose.wordpress.com/   Rosita e il suo blog fantastico e creativo

https://chiaracreazioniinfimo.wordpress.com/ Chiara e le sue creazioni in pasta sintetica

https://angelo712.wordpress.com/ Il blog di Angelo e i suoi posts fantastici

https://mifo60.wordpress.com/  Alla dolcissima e solare  Mi e al suo blog

https://violetadyliopinionistapercaso.wordpress.com/  A Viola e alle sue bellissime foto

http://silvarigobello.com/  A Silva e al suo Blog fantastico

Avrei nominato tutti i Blog che seguo perchè fantastici tutti
purtroppo le regole non lo consentivano.


			

Stufato della Nonna e polenta Taragna.

IMG_5315

Oggi giornata fresca,direi prettamente autunnale,da noi al Nord
sembra che l'estate tardi ad arrivare,così oggi ho pensato di 
cucinare un piatto unico e speciale, lo stufato.Una volta si usava
mangiare la domenica,e il giorno dopo se avanzava del fondo di cottura
serviva per condire le Bardèle,pasta fatta in casa a forma di farfalle.
Io mi divertivo un sacco a impastarle con nonna,lei ritagliava la pasta
e io le chiudevo al centro del cerchio,formando la farfalla.
Erano buonissime.Questo è uno stufato cucinato in modo particolare, perchè
nonna usava per la ricetta la polpa di manzo e la trita con verdure e aromi
vari, bagnandolo con del buon vino rosso Barolo.Ho accompagnato al piatto la
polenta taragna,da noi in famiglia molto gradita.

Ingredienti stufato per 4 persone:
1Kg di scamone o cappello del prete di manzo
300g trita scelta di manzo
30g di farina senza glutine
1 cucchiaino di concentrato di pomodoro senza glutine
1 coste di sedano
2 carote
2 cipolle
2 patate
3 cucchiai di olio
rosmarino,salvia,alloro e una grattugiata di noce moscata
2 chiodi di garofono un pezzetto di cannella in stecca
4 bicchieri di vino rosso
500 ml di brodo
sale e pepe

Procedimento:
Tagliare a cubetti la carne e mettere in una ciotola con la
la trita,amalgamare e infarinare il tutto.
In una pentola mettere l'olio e le verdure tagliate a cubetti
la carne infarinata e rosolare per alcuni minuti molto lentamente.
Salare e pepare,unire tutte le spezie e le erbe aromatiche, bagnare
con il vino rosso.Dopo aver fatto evaporare il vino per 10 minuti
mescolare la carne e le verdure in modo che ne prenda l'aroma da tutte
le parti.Aggiungere 300 ml di brodo caldo e continuare la cottura fino
a quando si rapprende la carne e aggiungere i restanti 200 ml di brodo
e continuare la cottura a fuoco lento per almeno 2 ore fino a quando la
carne risulta tenera.Se dovesse servire dell'altro brodo per la cottura
aggiungerne poco alla volta.

Polenta taragna
250 g di farina per polenta taragna senza glutine
1000 g di acqua
1/2 cucchiaio di sale grosso
50 g di burro
100 g di formaggio Branzi
Procedimento:
In un paiolo mettere l’acqua e il sale e portare all'ebollizione.
Versare la farina per polenta taragna e mescolare con una
frusta per evitare la formazione di grumi.Nel frattempo tagliare il
burro e il formaggio a dadini.Dopo circa quaranta minuti la polenta 
sarà cotta, aggiungere il burro e il formaggio unirli alla polenta 
mescolando fino a far sciogliere il tutto e servire.








Gnocchi di patate e foglie di cipolla,con pomodori datterino e basilico.

IMG_5282

Anche le foglie di cipolla sono un'ottima soluzione per cucinare piatti 
semplici e gustosi.Di solito si utilizzano raramente,io invece le utilizzo
per fare un'ottima frittata con cipolle e foglie sminuzzate, d'estate mi piace 
tanto fredda per farcire panini o da unire tagliata a striscioline piccole
nell'insalata di riso.Oggi ho deciso di preparare degli gnocchi di patate
amalgamando le foglie tritate all'impasto,direi un connubio perfetto di
sapore simile all'erba cipollina e con un gusto particolare.

IMG_5286Ingredienti gnocchi per 4 persone:
250g di patate lesse
4 foglie tenere di cipolla
1 uovo piccolo
100g farina Schar Mix It senza glutine
poco sale
Condimento:
6 pomodori datterino
mezza cipollina fresca
5 foglie di basilico
2 cucchiai di olio
sale e pepe 

Procedimento.
Ho tritato le foglie di cipolla e li ho unite alle patate
che nel frattempo ho cotto e lasciato raffreddare.Le ho
passate nello schiacciapatate, ho aggiunto la farina,1 uovo
e la presa di sale.Dopo aver impastato ho formare dei piccoli
cilindri e tagliati, formando gli gnocchi.
In una pentola ho messo olio e mezza cipolla fresca tagliata 
sottile.Ho fatto soffriggere per pochi minuti e ho aggiunto i 
datterini tagliati a metà e le foglie di basilico sminuzzate con
le mani.Fatto cuocere pochi minuti,se il sugo dovesse rapprendersi
unire un cucchiaio di acqua di cottura degli gnocchi e salare poco. 
Nel frattempo ho messo sul fuoco una pentola con acqua salata.
Appena l'acqua inizia il suo bollore,calare gli gnocchi e scolarli
quando saliranno a galla.Aggiungerli al condimento preparato e guarnire
il piatto con delle foglie di basilico fresco.


11350596_796592803770707_881283235927620337_n