Frittata ai fiori di Tiglio

IMG_5461

Il profumo del Tiglio in fiore è gradevole e intenso.Ho la fortuna di avere 
tantissime piante di Tiglio vicino casa e quando apro le finestre,il suo profumo
inebria l'ambiente e i ricordi tornano alla mente.Andavo a raccogliere il tiglio 
in fiore con i miei nonni,poi quando si ritornava a casa,si dividevano le foglie 
e i fiori.Si prendeva un foglio di giornale,si adagiavano i fiori di Tiglio che
avevamo pulito e si facevano seccare in un luogo poco illuminato e aerato.
Una volta secchi,la mia nonna li conservava in barattoli di vetro e li usava per
fare infusi o impacchi.In cucina li usava per fare delle belle frittate.
Così oggi,dopo il mio raccolto,ho deciso di cucinare una frittata con i fiori
freschi di tiglio dal dolce profumo.

IMG_5481IMG_5487



IMG_5483E' una semplice frittata fatta con 3 uova,1 cucchiaio di grana
grattugiato una manciata di fiori di Tiglio,se si vuole si possono
tritare,una presa di sale. Sbattere bene le uova con il grana e il sale
aggiungere i fiori,sbattere ancora per pochi secondi e far cuocere in una
pentola con poco olio ben caldo.Aspettare che la frittata cuocia per alcuni
minuti e poi con attenzione girarla dall'altra parte,aiutandovi con una paletta
e finire la cottura.E' buona sia calda che fredda.





Annunci