Tag- Make up. This or That?

thisthat2

Per questo Tag ringrazio il Blog di Dora per avermi nominata

https://almenotu.wordpress.com/2015/08/28/sette-tag-piu-una-piccola-sorpresa/comment-page-1/#comment-2642

Regole

  1. Ringraziare chi ti ha nominato
  2. Rispondere alle domande e taggare.

Iniziamo con le domande

Make up

Lucidalabbra o Rossetto? Lucidalabbra
Eyeliner o Mascara?          Mascara
Fondotinta o Correttore?   Nessuno dei due
Ombretti neutri o colorati?  Neutri
Ombretti pressati o in polvere?  In polvere
Pennelli o spugnette?    Pennelli

Premetto che mi trucco poco,sono più acqua e sapone 🙂

Unghie

OPI o China Glaze?
Lunghe o Corte?
Acriliche o Naturali?
Colori chiari o scuri?
Fiore o Senza?

ho le unghie corte e il mio smalto è trasparente

Corpo

Profumo o Acqua Profumata?             Profumo
Latte Idratante o Burro per il corpo?   Latte idratante
Docciaschiuma o Sapone?                    Docciaschiuma
Lush o Altre Aziende Simili? …

Moda

Jeans o Pantaloni della tuta?                   
Maniche Lunghe o Corte?                          Corte
Vestiti o Gonne?                                          Vestiti
Fantasia a Strisce o Plaid?                         Plaid
Infradito o Sandali?                                   Sandali
Sciarpe o Cappelli?                                     Sciarpe
Orecchini a Bottoncino o Pendenti?          Orecchini a bottoncino
Collane o Bracciali?                                    Bracciali
Tacchi o Scarpe Basse?                              Scarpe basse
Stivali da Cowboy o da Cavallerizza?       Niente stivali
Giacca o Felpa?         Felpa

Capelli

Lisci o Ricci?                              Lisci
Chignon o Code di Cavallo?   I miei capelli sono corti 🙂
Forcine o Mollette?                  Nulla
Lacca o Gel?                             Nulla
Lunghi o Corti?                       Corti
Chiari o Scuri?                        Chiari
Frangia o Ciuffo Laterale?     Frangia

Random

Pioggia o Sole?         Sole
Estate o Inverno?      Estate
Autunno o Primavera?     Primavera
Cioccolato o Vaniglia?       Vaniglia

Dovrei nominare 10 blog ma lascio a voi la scelta di poterlo fare 🙂

Gnocchi di patate con cozze zucchine e pomodoro

IMG_6342

Gli gnocchi di patate sono un’ottimo piatto,specialmente se vengono preparati in casa
e sono perfetti con qualsiasi condimento oltre ad essere molto buoni.
Oggi li ho cucinati con le zucchine del mio orto,diciamo che sono quasi le  ultime
rimaste,alcune le ho tagliate a cubetti e messe in freezer per l’inverno,e le cozze. Un
connubio perfetto di sapore e gusto.

Ingredienti per 4 persone

300g patate già sbucciate
1 uovo
100g farina senza glutine(la dose della farina dipende
dalla resa delle patate,meglio aggiungerne sempre poca per far sì che
gli gnocchi  rimangano morbidi)
Un pizzico di sale

Condimento

500g cozze fresche intere
2 zucchine
1 spicchio di aglio
1 bicchiere di vino bianco
1 bicchiere di passata di pomodoro
olio qb
prezzemolo
1 scalogno

Preparazione

Dopo aver lessato le patate lasciare che si intiepidiscano e schiacciare il
tutto nel  passapatate,aggiungere gli altri ingredienti.
Versare l’impasto su una spianatoia infarinata e iniziare a impastare bene con
le mani fino a raggiungere un’impasto morbido da cui ricaveremo dei rotoli che
taglieremo a pezzetti e formeremo  gli gnocchi.Poi passateli sul rigagnocchi
oppure sui rebbi di una forchetta formando le classiche righe.
In una pentola mettiamo due cucchiai di olio e lo spicchio di aglio,che poi
elimineremo, far rosolare il tutto.Unire le cozze lavate e senza barba,alzare
la fiamma a fuoco vivace e sfumare con il vino bianco.
Copriamo la pentola con un coperchio fino a che le cozze saranno tutte aperte.
In un tegame mettere un filo di olio,uno scalogno e il prezzemolo tritato, soffriggere
per alcuni minuti,aggiungere le zucchine tagliate a rondelle e la passata di pomodoro
e continuare la cottura fino a che le zucchine siano morbide e salare.
Nel frattempo togliamo le cozze pronte dal loro guscio e le uniamo al sugo
di zucchine e pomodoro,facciamo saltare per alcuni minuti e aggiungiamo gli gnocchi
che avremo fatto cuocere in una pentola con acqua bollente salata e appena venuti
a galla tolti con una schiumarola. Impiattiamo con una spolverata di pepe e serviamo
gli gnocchi caldi.

Premio Virtuale Sisterhood of the World Bloggers Award

image142

Grazie per la nomination di questo premio virtuale ❤ ai Blog

https://violetadyliopinionistapercaso.wordpress.com/2015/08/22/grazie-2/

https://hotchocolate264.wordpress.com/2015/08/25/sisterhood-of-the-world-bloggers-award/comment-page-1/#comment-121

Le regole sono queste :

* inserire il logo del Premio
* ringraziare il blog che ti ha nominato
* rispondere a dieci domande
* nominare dieci bloggers e avvisarli
* scrivere dieci domande agli nuovi nominati

Ora rispondo alle domande:

Un ricordo d’infanzia che si ricorda più di un’altro e perchè?

Uno in particolare che mi ricorderò sempre è quando avevo 7 anni
e mio papà mi accompagnò al pullman che ci avrebbe portato alle
colonie estive,mi fece salire e mi diede alcune caramelle gommose
per il viaggio,mi salutò  con un grosso bacio e si asciugò le lacrime ❤

Avete un capo d’abbigliamento di marca che è una garanzia per voi?

Sì ho una polo appena presa della Lacoste

Qual’è il vostro drink preferito in un caffè?

Un buon caffè

Hai un fiore preferito?

Io amo tutti i fiori in generale,ma il mughetto lo adoro ❤

Gatti o cani?

Tutti e due

Chi è lo scrittore/poeta,che ha ispirato di più?e perchè?

Jk Rowling, dopo aver letto la saga di Harry Potter.

Se si potesse vivere in qualsiasi posto del mondo,quale sceglieresti e perchè?

Vivrei per sempre in Spagna,perchè mi piace il clima,le usanze,i costumi
la gente e il mare.

C’è un momento della giornata in cui si sente più creativo?

In qualsiasi momento.

Qual’è l tua vacanza preferita?

Mare con la mia famiglia.

Qual’è il tuo numero fortunato? e colore?

Il mio numero fortunato è il 23 e il colore preferito azzurro.

Dovrei proporre 10 domande,ma lascio queste perche mi sono piaciute tanto ❤

Nomino per questo premio i Blog

http://ilceliacofurioso.com/perche-questo-blog/

http://ilsalvadanaiodisupermamma.com/perche-un-blog-2/

https://laurarosa3892.wordpress.com/

http://silvarigobello.com/chi-sono/

https://sardefinocchietto.wordpress.com/about/

https://ricettedacoinquiline.wordpress.com/

https://grembiuledacucina.wordpress.com/

https://raccontidalpassato.wordpress.com/

https://mifo60.wordpress.com/qualcosa-di-me/

Avrei voluto nominare tutti,lascio a voi la scelta di farlo.

Cipolle di Tropea in agrodolce

11888083_842237739206213_270655857535226859_n

Le cipolle di Tropea in agrodolce sono un contorno ideale per abbinare
a piatti di carne, pesce,salumi e formaggi.Oppure gustate da sole con delle belle
fette di pane casereccio tostato.Io le ho preparate semplicemente come le cucinava
la mia mamma.
In una pentola far rosolare 40g burro,aggiungere 3 cipolle di tropea tagliate a fette
e cuocere per 5 minuti mescolando,Aggiungere un bicchiere di acqua tiepida,un
cucchiaio di zucchero,2 cucchiai di aceto rosso o di mele,salare e continuare la
cottura delle cipolle fino a quando risulteranno morbide e caramellate.

Risotto con Pere e Gamberi

11924310_842237625872891_4529854713321928907_n

Mi piace abbinare la frutta nei piatti salati per esaltarne il gusto e il sapore e oggi ho
abbinato al riso un frutto fresco di stagione,la pera.
Mi hanno regalato un bel pò di questa frutta e oggi ho deciso di cucinare il risotto
che piace tanto a tutta la family,un piatto facile,veloce.squisito e delicato.Per chi ama
il gusto del dolce con il salato questo è un primo perfetto.

Ingredienti per 4 persone

240g Riso
1 scalogno
un filo di olio di oliva
30g burro
200g gamberi
2 pere medie
Prezzemolo
brodo vegetale
vino bianco mezzo bicchiere
sale qb

Procedimento

Pulire i gamberi o mazzancolle dal filo nero, intestino, e dai gusci,lavare
e asciugare tamponandoli su carta da cucina.Sbucciare le pere e tagliarle
a dadini,tritare il prezzemolo.
In una pentola mettere il burro e un filo di olio e lo scalogno tritato,
Far rosolare,aggiungere il riso e tostare per alcuni minuti,bagnare con il vino
bianco,lasciare evaporare e aggiungere i gamberi con le pere tagliate a
cubetti,aggiungere il brodo vegetale e salare poco.
Continuare la cottura del riso per il tempo scritto sulla confezione,aggiungendo
poco alla volta il brodo e mescolare, portare a fine cottura il riso.Aggiungere il
prezzemolo tritato,mescolare e impiattare con una spolverata di pepe macinato.

Pasta e Amaranto con gamberi,zucchine e pomodori

11781640_828245473938773_5392845422177315491_n

E dopo aver provato la pasta e Quinoa,ho acquistato questa con Amaranto.
Mi piace provare nuovi gusti e direi che questa pasta è ottima e tiene bene
la cottura oltre ad essere buona e senza retrogusto naturalmente senza glutine.
L’ho cucinata con verdure fresche appena raccolte dal mio orticello e gamberi
presi dal mio pescivendolo di fiducia,chissà perchè in casa mia i gamberi non
mancano mai,ne faccio buona scorta ai miei piacciono tanto.

Ingredienti per 4 persone

240g pasta di Amaranto senza glutine
300g gamberi o mazzancolle
2 zucchine
2 pomodori
1 spicchio di aglio
3 cucchiai di olio extravergine
sale qb

Procedimento

Pulire i gamberi o mazzancolle dal filo nero, intestino, e dai gusci,lavare
e asciugare tamponandoli su carta da cucina.
Scaldare l’olio e l’aglio in una pentola e far insaporire per un minuto,aggiungere
i gamberi, le zucchine tagliate a julienne e il pomodoro tagliato a cubetti,Salare e
continuare la cottura per 10 minuti,mescolando.Nel frattempo,portare a bollore
in una pentola capiente l’acqua salata,tuffare la pasta e cuocerla per 7 minuti o
poco più.Scolare la pasta e farla saltare per alcuni minuti nel condimento di
gamberi ,zucchine e pomodori,Impiattare con una macinata di pepe.

IMG_6308

Mafaldine con ragù di carne e verdure

IMG_6303

Quando la mia mamma mi preparava la” pastasciutta ” lei la chiamava così
con il ragù di carne e verdure,era una festa.Mi sembra di sentirne ancora il
profumo che emanava la cottura di quella grande pentola e degli ingredienti
freschi  che conteneva,era una cottura lenta e prolungata,secondo me fin troppo.
Appena terminato di cuocere il ragù prendevo un pezzo di pane e facevo la scarpetta.
Ho tramandato questa usanza a mio figlio fin da piccolo e ora diventato grande ne
apprezza tantissimo.Gli ingredienti sono semplici,verdure tritate e carne macinata
di vitello e manzo,io la faccio macinare due volte dal mio macellaio di fiducia,perchè
alla mia family piace la grana sottile.

Ingredienti per 4 persone

2 coste di sedano
1 cipolla
2 carote
1 zucchina
una manciata di basilico fresco
2 foglie di alloro
mezzo bicchiere di vino bianco
50g olio
400g macinato vitello e manzo
400g passata di pomodoro
sale qb
240g pasta senza glutine

Procedimento

Dopo aver pulito e tagliato a dadini tutte le verdure,passarle al mixer.
In una pentola aggiungere l’olio,scaldare per alcuni secondi,unire le
verdure tritate e cuocere per 5 minuti,mescolare,aggiungere la trita
e proseguire la cottura fino a che la carne risulti leggermente dorata.
Sfumare con il vino bianco e continuare la cottura, lasciare evaporare
completamente il vino e unire la passata di pomodoro,le foglie di
alloro,salare e continuare la cottura a fiamma bassa per circa un’ora fino
a che il ragù si sia asciugato del tutto.
Lessare la pasta e condirla con il ragù di carne e verdure  con una dose
abbondante di grana grattugiato.

Plumcake con nocciolata e noci

IMG_6276

Il Plumcake alla nocciolata e noci è un dolce molto amato da mio figlio e ideale
per la prima colazione del mattino o per una merenda.
Morbido,gustoso e profumato il plumcake è un dolce classico che piace a tutti.
E’ una ricetta fantastica,l’ho presa dal Blog di Francesca,Il Salvadanaio di Super
Mamma,lei lo aveva proposto con marmellata di melograno e noci,io l’ho farcito
con nocciolata Rigoni,senza glutine,e noci,proverò anche la sua versione.
Per la farina ho usato il mix impasti lievitati senza glutine di Uncuoredifarina Quì
Poi ho eseguito la ricetta mantenendo gli stessi ingredienti e portando il lievito a 10 g
senza glutine,mentre al posto della vanillina ho usato  i semini della bacca di vaniglia.
Quì Trovate la ricetta originale.

IMG_6277

E’ delizioso 🙂

Filetto di sgombro in crema di patate e peperone

IMG_6289

Oggi al mercato ho acquistato dal mio pescivendolo gli sgombri.
Li ho cucinati al vapore e accompagnati alla crema di peperone
e patate.E’ un secondo delizioso di pesce.

Ingredienti per 2 persone

2 Sgombri freschi
1 peperone giallo
2 patate medie
erbe aromatiche
3 cucchiaio di olio
1 spicchio di aglio
sale qb

Procedimento

Eviscerare gli sgombri,tagliare la testa e la coda,pulire bene l’interno
degli sgombri sotto acqua corrente e lasciarli asciugare su un canovaccio.
In una ciotola mettere l’olio,sale erbe aromatiche tritate e con un
pennello da cucina oliare l’interno e l’esterno del pesce.
Riempire di acqua la vaporiera e cuocere per 30 minuti il pesce a vapore.
Per la crema di patate e peperone,tagliare a cubetti le patate e il peperone
In una pentola mettere l’olio e lo spicchio di aglio,soffriggere,aggiungere le patate
e il peperone,salare e cuocere 15 minuti,aggiungendo un pochino di acqua calda
alla cottura.A fine cottura,frullare il tutto tenendo da parte alcuni dadini di patate
per guarnire il piatto. Impiattare i filetti di sgombro con la crema di patate e
peperoni.