Gnocchi di patate e broccolo romanesco con carote,zucchine e gamberi.

il

IMG_7256.JPG

Stamattina la mia verdura l’ho acquistata dal mio ortolano di fiducia,oltre ad aver
scelto della Scarola  dei Colli di Bergamo che viene coltivata esclusivamente
nella parte alta della città dal sapore delicato e croccante,ho preso anche delle patate
 e un bel cavolo Romanesco,oggi l’ho cucinato per realizzare i miei gnocchi.

Ingredienti

200 g patate
150 g  di cimette del cavolo romanesco
1 uovo
2 cucchiai di grana grattugiato
100g farina per pane o pasta senza glutine
(la dose della farina dipende
dalla resa delle patate,meglio aggiungerne sempre poca per far sì che
gli gnocchi  rimangano morbidi)
una presa di sale

 

Condimento

1 zucchina e 1 carota media
15  gamberi o mazzancolle
3 cucchiai di olio
mezza cipolla dorata piccola tritata
sale e pepe qb

 

Procedimento

Dopo aver lessato le patate e le cimette del broccolo in abbondante acqua salata
o a vapore lasciare che si intiepidiscano e schiacciarle nel passapatate,prima le patate
poi le cimette,oppure se morbide schiacciarle con una forchetta,aggiungere l’uovo
la farina e una presa di sale.
Versare l’impasto su una spianatoia infarinata e iniziare a impastare bene con
le mani fino a raggiungere un’impasto morbido da cui ricaveremo dei rotoli che
taglieremo a pezzetti e formeremo  gli gnocchi.
In una pentola unire l’olio e la cipolla tritata,soffriggere e unire le verdure precedentemente lavate e tagliate a dadini,cuocere per 10 minuti,se dovesse
servire per la cottura delle verdure aggiungere mezzo bicchiere di brodo vegetale
e unire i gamberi anch’essi lavati e puliti  dal filo nero(intestino) cuocere
per alcuni minuti,salare e pepare,tenere da parte.
Sul fuoco mettere una pentola con acqua salata e cuocere gli gnocchi,quando
vengono a galla sono pronti e aggiungerli al condimento di verdure.
Servire gli gnocchi con una spolverata di grana.

 

IMG_7251

 

IMG_7245

 

 

 

 

 

 

Annunci

10 commenti Aggiungi il tuo

  1. gli gnocchi con il broccolo? li devo fare assolutamente, tu sei speciale Lory: sempre ricette fantastiche, buone e sane!! grazieeeee

    Liked by 1 persona

    1. Lory ha detto:

      Grazie a te per avermi fatto visita 🙂

      Liked by 1 persona

  2. The Master Of Cook ha detto:

    Invidio molto la tua capacità di produrre gnocchi.. 🙂

    Liked by 1 persona

    1. Lory ha detto:

      Grazie Chef 🙂

      Mi piace

  3. Laura ha detto:

    Che bella ricetta Lory, da provare, a me piace tantissimo il cavolo romanesco, e’ anche bello da vedere, un abbraccio cara, buona serata, ❤

    Liked by 1 persona

    1. Lory ha detto:

      Grazie Laura,è un’ortaggio versatile e buono,un pò meno l’odore quando si cuoce.Buona serata 🙂

      Mi piace

      1. Laura ha detto:

        E’ vero, non e’ come il cavolfiore bianco ma vanno comunque bolliti per gustarli, noi li abbiamo piantati ma sono molto piu’ delicati degli altri, quelli che abbiamo sempre anche con la neve sono il cavolo verza e il cavolo cappuccio, mio marito li mangia tagliati fini a listarelle all’insalata, pensa te, sono buoni sia cotti che crudi, un abbraccio cara, buonanotte, ❤

        Liked by 1 persona

  4. Ma insomma, uno meglio dell’altro!

    Liked by 1 persona

  5. narrabondo ha detto:

    Madò, perché non si può mangiare lo schermo?
    .-(

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...