Insalata mista con mozzarelline impanate fritte

11709315_818817291548258_8768754881335139027_n
Ho preparato un’insalata mista fresca
con mozzarelline impanate e fritte.
E’ un piatto sfizioso ed è una ricetta
che si prepara in poco tempo.
Ho pulito e lavato le insalate miste
rucola,radicchio rosso, lattuga
soncino,pomodoro e carote.
Ho tagliato le carote a julienne
il radicchio a striscioline,mentre
per le altre insalate ho lasciato 
la fogliolina intera.
Ho trasferito le verdure in una
insalatiera e ho condito con olio
sale e aceto,oppure con del succo
di limone.
Nel frattempo ho asciugato bene
le mozzarelline dall’acqua di 
conservazione,ho preso una 
mozzarellina l’ho passata nella
farina senza glutine,poi nell’uovo
sbattuto e per finire nel pane grattugiato
senza glutine.Friggere le mozzarelline
nell’olio ben caldo,asciugarle su carta
assorbente da cucina,salare e lasciare
raffreddare poi aggiungerle all’insalata
mista e servire.

 

Premio Tag Blog Dardos

premio-dardos1

Premio Dardos

Ringrazio Mi…seplicemente ,  narrabondo,  Dora , Giuseppe  e  Stefania  e Michelaper avermi assegnato questo premio che
ringrazio con il cuore.
Il premio venne assegnato per la prima volta nel 2008 dallo scrittore
spagnolo Alberto Zambade a 15 Blog da lui selezionati. Da allora questo premio si
sta diffondendo in tutto il mondo a rappresenta un riconoscimento ad ogni 
Blogger per l’impegno a trasmettere valori culturali,etici. letterari  e persona.
Una volta ricevuto questo premio,bisogna seguire queste regole:
Mostrare l’immagine del premio
Ringraziare chi ti ha nominato
Nominare 15 blogger
Avvisarli tramite messaggio

 Il premio lo assegno a tutti i blog che mi seguono e lascio

libera scelta di poterlo fare.

 

 

 

 

 

Torta tiramisù

12573707_906727096090610_7489086209706278364_n

Il Tiramisù è un dolce classico che piace a tutti  ci sono diversi modi di presentarlo
c’è chi lo prepara con la frutta,chi senza uova e chi come me che al posto dei savoiardi
lo prepara  con il pandispagna.Ci sono mille varianti per gustarlo e oltre ad essere
buonissimo è anche veloce da preparare.Io ho pastorizzato le uova per sentirmi più
sicura a consumarlo,basta aggiungere ai tuorli uno sciroppo di acqua e zucchero
a temperatura di  121°gradi ed è fatto.
Ho preparato un pandispagna per una forma di 26 cm con 6 uova,180g di zucchero
180g farina senza glutine,mix c schar, la ricetta è sempre della mitica Tania  1 bustina
di lievito consentito e buccia di limone grattugiata.
Ho eseguito per segno la sua ricetta montando le uova e lo zucchero con un
semplice frullino o la planetaria fino a renderle belle spumose e chiare,io
con un frullino ho impiegato 15 minuti.A questo punto ho aggiunto,a mano
la farina setacciata con il lievito e la buccia grattugiata di un limone,girando
dal basso verso l’alto per non smontare il composto.Ho imburrato la teglia
e ho versato il composto,messo in forno statico a  170/180 gradi per mezz’ora.
Una volta pronto l’ho lasciato raffreddare e poi rovesciato su un piatto e
come consiglia Tania l’ho coperto con un telo per tutta la notte per far sì
che si possa asciugare e  tagliare bene.
Il pandispagna l’ho preparato la sera prima per poterlo farcire il giorno
dopo. Mentre per la farcia ho usato 500g di mascarpone, 3tuorli, 100g
zucchero semolato,25 g di acqua e 6g di gelatina in fogli senza glutine
3 cucchiai di latte,cacao amaro senza glutine e caffè per bagnare il pandispgna.
Ho pastorizzato le uova come le prepara Francy  mettere i tuorli a montare
con 50g di zucchero, nel frattempo in un pentolino aggiungere l’acqua
e il restante 50g di zucchero,portare a bollore di 121° sempre mescolando
io non avevo il termometro e quando ho visto le bolle belle grandi era pronto.
L’ho lasciato leggermente intiepidire e poi unito, sempre montando ,ai tuorli
fino a raffreddamento.
Unire  il mascarpone e amalgamare  bene e tenere da parte.
Nel frattempo mettere nell’acqua fredda e lasciare in ammollo per 10 minuti
i fogli di gelatina.Intanto scaldiamo i 3 cucchiai di latte e quando inizia a bollire
spegnere il fuoco,unire la gelatina ben strizzata dall’acqua e mescolare fino a 
quando si sia sciolta completamente,Aspettare che si raffreddi e unirla alla farcia
di mascarpone,mettere in frigo per 15 minuti circa.
Ho scaldato il caffè con la moka per  3 persone e una volta pronto ho unito  2 cucchiai
di latte per bagnare il pds.
Ho tagliato il pandispagna con un coltello,ho inserito un disco nel cerchio apribile che
ho usato per cuocere il pds,servirà a tenere ben unito il dolce.Bagnare leggermente lo strato
 del pandispagna con il caffè e latte,distribuire metà della crema di mascarpone e spolverare
con il  cacao amaro.
Coprire con il secondo disco,bagnare con il caffè e latte e farcire con il resto della crema di
mascarpone.Spolverare di cacao amaro e mettere in frigo tutta la notte.
Il giorno dopo sfilare il cerchio apribile e servire la torta tiramisù con un ciuffetto di
panna montata.

1426327_906727132757273_8906150271774071007_n