Riso alla cantonese

IMG_7559.JPG

Rieccomi con una ricetta orientale,il riso alla cantonese,uno dei piatti della cucina cinese realizzato con ingredienti semplici e si può preparare facilmente in casa.

Ingredienti per 4 persone

280 g riso jasmine o basmati
150 g piselli surgelati
150 g prosciutto cotto a dadini senza glutine
3 uova
1 cipolla piccola
20 g salsa di soia senza glutine
olio evo
sale q.b

Procedimento

Nel cestello della vaporiera rivestito da carta forno bagnata e strizzata,aggiungere le uova precedentemente sbattute e salate,far cuocere la frittata per 10 minuti a vapore e una volta raffreddata tagliarla a striscioline.Lessare i piselli per 7/8 minuti,scolarli e tenerli da parte.In una pentola portare a bollore l’acqua salata e quando bolle buttare il riso e cuocere per il tempo indicato sulla confezione,una volta pronto scolare e lasciare da parte. In un tegame unire 4 cucchiai di olio con la cipolla tritata,soffriggere,unire il riso e tutti gli altri ingredienti,amalgamare e aggiungere la salsa di soia,far saltare per alcuni minuti a fuoco dolce e servire il riso alla cantonese ben caldo.
Annunci

28 pensieri riguardo “Riso alla cantonese

    1. Jasmine Rise (Riso al Gelsomino) si tratta sicuramente del riso più utilizzato dai cinesi.
      Ha un sottile e delicato aroma floreale e una conformazione morbida e appiccicosa con la cottura. I grani sono più corti e più spessi del riso Basmati.
      Riso Jasmine è tradizionalmente cotto al vapore con la tecnica dell’assorbimento, il che significa che è cotto in una quantità minima di acqua che viene completamente assorbita dal riso durante la cottura..Cix tu non l’hai mai provato ? è buonissimo

      Liked by 1 persona

      1. No mai provato ma ne ho molto sentito parlare ultimamente, credo che appena riesco lo proverò .. l’unico problema è che non ho la possibilità di cuocere a vapore a meno che si possa fare con normali pentole

        Liked by 1 persona

  1. Io consiglierei la cottura cinese del riso perchè così rimane più aromatico.
    Io faccio così: metto il riso crudo in un colino e lo passo sotto l’acqua fredda per togliere l’amido. Poi lo metto in pentola con l’acqua fredda (125 gr di acqua ogni 100 gr di riso) e lo porto a ebollizione. Quando bolle abbasso la fiamma e lo faccio sobbollire per 10 minuti. Poi spengo la fiamma lo copro e lo lascio altri 10 minuti coperto…. Alla fine lo condisco come un altro riso normale…

    Liked by 1 persona

      1. Mi sono dimenticato una cosa: il riso non va girato. Al massimo puoi ogni tanto dare una scossettina al tegame… Alla fine della cottura, prima di condirlo lo giri con una forchetta e i chicchi si staccheranno tutti…

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...