Sedanini con gorgonzola zucchine peperone e quinoa

10606162_943930802370239_8611573865889978744_n

Una ricetta davvero invitante dal sapore intenso e deciso del gorgonzola,io ho usato quello erborinato di capra morbido e leggermente piccante,si differenzia dal gorgonzola classico per la pasta decisamente più consistente e accompagnato da un leggero retrogusto dei formaggi di capra,aggiungendo oltre alle verdure fresche, la quinoa mista naturale e già pronta da cucinare e gustare sia calda che fredda accompagnata a delle belle insalate.

Ingredienti per 4 persone

320 g sedanini Massimo Zero senza glutine
2 zucchine piccole
1 peperone giallo piccolo
2 foglie di basilico
1 spicchio di aglio
2 cucchiai di olio evo
70 g  gorgonzola di capra
40 g quinoa senza glutine
sale qb

Procedimento

Tagiare a julienne le zucchine e il peperone a striscioline,mentre lo zola a cubetti.Mettere sul fuoco una pentola con acqua salata,portare a bollore e buttare la pasta e cuocere per il tempo indicato sulla confezione.In un tegame unire olio e aglio,soffriggere,aggiungere le zucchine e il peperone,il basilico spezzettato,salare,mescolare e cuocere per 5 minuti,poi unire la quinoa e lo zola a cubetti e 2 cucchiai di acqua di cottura della pasta,far sciogliere lo zola mescolando delicatamente.Scolare la pasta e unirla al condimento,far saltare per alcuni minuti sul fuoco e impiattare,servire la pasta ben calda.

Zola di capra

12798946_943971422366177_7380027540660253213_n

Quinoa senza glutine

942532_944010945695558_1228214078095002857_n

 

 

Zuppa di pesce e polenta con Quinoa, abbrustolita

1609693_941082012655118_7486284022800127839_n

La zuppa di pesce è un piatto saporito e quando la preparo la mangiano tutti volentieri.Sì può preparare in tante versioni,io la cucino a modo mio con del pesce semplice e fresco.Oggi ho accompagnato la zuppa non con il pane tostato ma bensì con una polenta preparata con ingredienti come la farina di mais e di Quinoa senza glutine, abbrustolita,una polenta semplice e gustosa.

Ingredienti polenta

2 litri di acqua salata
500 g farina polenta mais e quinoa senza glutine

Zuppa pesce per 4 persone

300 g filetto di pesce persico
250 g gamberi
200 g calamari a fette
200 g seppioline
300 g cozze
300 g vongole
1 cipolla fresca – una manciata di prezzemolo – 3 spicchi di aglio
6 cucchiai di passata di pomodoro
4 cucchiai di olio evo
1 bicchiere di vino bianco secco
sale e pepe qb.

Procedimento

Lavare e pulire le cozze dal loro filetto,mettere a spurgare le vongole per 1 ora in una ciotola con acqua,poi risciacquare sotto l’acqua corrente.In un tegame aggiungere un filo di olio e 1 spicchio di aglio,far rosolare e unire le cozze e le vongole fino a quando si sono aperte,tenere da parte.Pulire i gamberi dal filo intestinale,lavare le seppioline e i calamari,tagliare a pezzi il filetto di pesce persico.Far rosolare in una larga padella,olio con cipolla e prezzemolo tritati e 2 spicchi di aglio interi,non appena l’aglio prenderà colore toglierlo e unire la salsa di pomodoro,sale e pepe e un bicchiere di vino bianco secco.Lasciare cuocere per 10 minuti,poi aggiungere il pesce che richiede più tempo di cottura,in questo caso le seppioline e gli anelli di calamaro,cuocere per 10 minuti a fuoco basso,aggiungere i gamberi e continuare la cottura per alcuni minuti,e per finire aggiungere i pezzi di filetto di persico e cuocere ancora per 15 minuti senza mai girare il pesce ma mescolare delicatamente,sempre a fuoco basso.Aggiungere le cozze e le vongole,precedentemente cotte,alla zuppa di pesce con un pò del liquido di cottura filtrato e cospargere di prezzemolo tritato.

Per la cottura della polenta

In un paiolo versare l’acqua salata e portare a bollore,versare la farina a pioggia e con una frusta stemperare in modo che non si formino grumi,bastano pochi minuti per la cottura dal momento che la farina è precotta.Oliare leggermente una teglia,versare la polenta calda,livellare e lasciare raffreddare,poi tagliare a fette la polenta,scaldare molto bene una griglia e far abbrustolire la polenta da ambe le parti.

Servire la zuppa di pesce con la polenta abbrustolita.

phpQfEaMd.jpg

 

Gnocchi di riso cinesi con verdure e salsa di soia

IMG_7663.JPG

Gli gnocchi di riso sono una specialità della cucina orientale,al ristorante li ho assaggiati e ho pensato bene di riproporli senza glutine,purtroppo i funghi cinesi non li ho trovati e ho aggiunto dei funghi prataioli.Sono gustosi e in gran parte composti con farina di riso,è una ricetta davvero gustosa e leggera.

Ingredienti per  3 persone

130 g farina di riso senza glutine(io avevo la Pedon)
50 g farina per pane o pasta senza glutine( io Revolution)
100 g acqua tiepida

Condimento

1 porro-2 carote-2 zucchine-1 confezione da 180 g di funghi precotti senza glutine
salsa di soia qb senza glutine
sale
olio evo

Procedimento

In una ciotola unire le due farine e l’acqua,mescolare e impastare con le mani fino a formare una palla che lasceremo riposare per 30 minuti avvolta nella pellicola trasparente,in frigo.

10155374_940315519398434_3053648635544364359_n

Trascorso il tempo di riposo,modellare l’impasto con le mani a forma cilindrica,schiacciarlo leggermente e iniziare a tagliare gli gnocchi sottili con un coltello.

10151368_940316052731714_8091976452793216162_n

Lavare e tagliare a julienne le carote e le zucchine,mentre il porro a fettine sottili

12049708_940315559398430_3676965303711905556_n.jpg

e i funghi scolati dall’olio di conservazione
In un tegame mettere un filo di olio e far soffriggere per pochi minuti il porro,aggiungere le altre verdure e i funghi,salare e unire la salsa di soia,cuocere per alcuni minuti fino a quando le verdure risulteranno morbide.Nel frattempo portare a bollore una pentola con acqua salata e con un filo di olio,per non far attaccare gli gnocchi in cottura,e quando vengono a galla,prelevarli con una schiumarola e unirli al condimento di verdure e funghi.Amalgamare e servire ben caldi e se volete potete aggiungere ancora un pò di salsa di soia.

 

 

Pizza Tag

tagpizza.png

Nuovo Tag creato da bloody ivy e ringrazio per la nomina Anna , Viola e Michela

Le regole sono

Usare l’immagine originale del Tag

Citare il creatore del Tag e ringraziare chi ha nominato

Raccontare che pizza si sceglie in pizzeria,come si mangia e l’intreccio con la personalità

Taggare altri Blogger

La pizza di solito la preparo in casa,senza glutine,mi piace prepararla in diversi modi dalla semplice margherita a quella ben farcita,a casa la taglio a fette e la mangio con le mani

Alcune mie pizze

10441963_939777179452268_2180040260522847394_n.jpg

La mia pizza preferita che ordino quando vado in pizzeria è salmone e gamberetti (foto presa dal web)al ristorante la taglio con il coltello e la mangio con la forchetta o mani 🙂803506_download_2014212131932.jpg

Nomino tutte le persone che mi seguono e lascio a voi la scelta di rispondere a questo Tag 🙂

 

 

 

 

 

 

Merluzzo in crosta croccante e cipolle alla panna

1426239_939629129467073_5653450048535269018_n (1).jpg

Un piatto ricco di aromi che si prepara in maniera semplice e con un’ottima riuscita.Il merluzzo in crosta croccante esalta il sapore del piatto sopratutto nella panatura,miscelata con anacardi,scorza di limone,rosmarino e capperi.

Ingredienti per 3 persone

6 filetti di merluzzo
10 anacardi
scorza di 1 limone
1 cucchiaio di capperi
una manciata di aghi di rosmarino
pane grattugiato senza glutine
olio evo
sale qb

Procedimento

Tritare anacardi,scorza di limone,aghi di rosmarino,capperi  e unirli al pane grattugiato,mescolare e passare i filetti di merluzzo nel composto premendo bene per far aderire l’impanatura.Prendere una teglia per forno,adagiare i filetti e cospargere con un filo di olio e salare.Preriscaldare il forno a 170°cuocere per 25 minuti.I filetti saranno pronti quando risulteranno dorati in superficie. Impiattare e servire ben caldi.

 

Cipolle alla panna

10527457_939629116133741_8073197038312712903_n.jpg

Ma quanto sono buone le cipolle alla panna,le ho assaggiate la prima volta da mia sorella,ottime come contorno oppure per condire un piatto di pasta,sono deliziose e delicate.

Ingredienti per 3 persone

mezzo kilo di cipolle fresche
100 ml panna da cucina
una noce di burro
2 cucchiai di olio evo
sale qb
prezzemolo per guarnire

Procedimento

Sbucciare e tagliare a dadini le cipolle.In una pentola aggiungere burro e olio e far scaldare,unire le cipolle e cuocere a fuoco basso per circa 25 minuti,fino a farle diventare morbide,senza però farle diventare dorate, aggiungere 2 cucchiai di acqua calda se servisse alla cottura.Quando saranno quasi cotte,salare e unire la panna,mescolare e scaldare ancora per alcuni minuti.Decorare con alcune foglie di prezzemolo.

 

Polpettine di pollo e Sformato di cavolfiore

20160203_115655.jpg

Facili,sfiziose,deliziose,amate da tutti,grandi e piccini,sono le polpettine di pollo preparate in casa con pochi ingredienti e con una ricetta facile facile da seguire.Io oggi le ho cucinate fritte,ma sono molto buone anche cotte in forno.

Ingredienti per 12 polpettine

100 g petto di pollo
150 g purea di patate
2 cucchiai di grana grattugiato
1 uovo
2 cucchiai di farina per pane o pasta senza glutine per l’impasto
2 cucchiai di pane grattugiato senza glutine
una manciata di prezzemolo tritato
sale qb

Procedimento

Schiacciare con una forchetta le patate bollite e private della buccia,nel frattempo tritare al mixer il petto di pollo,unirlo alla purea di patate,aggiungere l’uovo,il sale,il prezzemolo tritato e il formaggio grattugiato,amalgamare il composto e con le mani umide, formare le polpettine e passarle nel pane grattugiato.Friggerle nell’olio ben caldo fino a doratura.Mentre per la cottura in forno,foderare una placca con carta forno bagnata e strizzata,adagiare le polpette e dare un giro di olio,cuocere a 180° per 20 minuti o poco più,avendo l’accortezza di girarle a metà cottura.

 

Sformato di Cavolfiore

IMG_7646.JPG

Voglio ringraziare Giovanna del Blog Sarde e Finocchietto per la ricetta dello Sformato,è buonissimo ed è un contorno ricco e saporito e adatto a tutta la famiglia.Noi l’abbiamo gustato tiepido,ma perfetto anche come antipasto freddo.La ricetta originale Quì

Ingredienti

500 g di cavolfiore in cimette
2 uova (non avevo l’albume montato come consiglia Giovanna nella ricetta)
provola o formaggio morbido a fettine
prosciutto cotto a fettine senza glutine
formaggio grattugiato
sale  pepe e noce moscata
pane grattugiato senza glutine

Procedimento

Dopo aver lessato il cavolfiore e scolato per bene,schiacciarlo con una forchetta e a metterlo in una ciotola,unire le uova,il sale,il pepe e una grattugiata di noce moscata,3 cucchiai di grana grattugiato.Rivestire con carta forno bagnata e strizzata uno stampo con apertura a cerniera è più comodo per togliere lo sformato quando è pronto,versare metà del composto,ricoprire con il prosciutto cotto e la provola oppure un formaggio morbido,ricoprire con il resto del composto,spolverizzare con pane grattugiato e formaggio grana.Nel forno preriscaldato,infornare per 35/40 minuti,la cottura dipende dal forno.Sfornare e dopo aver fatto riposare lo sformato per 10 minuti servire.E’ buonissimo.

 

 

 

 

 

Gnocchi con porri zucchine e tuorlo

10400303_935674153195904_7421474767556757188_n.jpg

Le verdure fresche le ho prese stamattina al mercato,le uova dal mio contadino di fiducia,ho fatto bollire le patate e come tutti i giovedì ho preparato i miei gnocchi,i miei adorabili gnocchi,mi diverto un sacco a prepararli è un pò come ritornare bambini basta un pò di farina e mettere le mani in pasta vicini a nonna e mamma che con grande destrezza usavano il mattarello per impastare.Quanti ricordi bellissimi.

Ingredienti per 4 persone

300g  patate già sbucciate
100g farina per pane o pasta senza glutine(la dose della farina dipende
dalla resa delle patate,meglio aggiungerne sempre poca per far sì che
gli gnocchi  rimangano morbidi)
1 uovo
un pizzico di sale

Condimento

2 porri piccoli o 1 grande
2 zucchine
3 foglie di basilico fresco
2 tuorli di uova sode
1 noce di burro
2 cucchiai di olio evo
2 cucchiai di acqua calda
sale

Procedimento

Ho impastato  gli gnocchi con 300g di patate schiacciate e passate, 100g di farina senza glutine per pane o pasta,(la dose della farina dipende dalla resa delle patate,meglio aggiungerne sempre poca per far sì che gli gnocchi rimangano morbidi) e salare.Impastato gli ingredienti formando dei rotoli tagliati a pezzetti e formato gli gnocchi.Nel frattempo tagliare a rondelle i porri e le zucchine a cubetti e il basilico spezzettato.In un tegame unire olio e burro e far cuocere a fuoco moderato,aggiungere le zucchine,i porri e il basilico,mescolare,salare e cuocere per 10 minuti,aggiungere 2 cucchiai di acqua calda per continuare la cottura.Cuocere le uova in abbondante acqua fredda per circa 9 minuti,una volta pronte e raffreddate,sgusciarle e tagliarle a metà,togliere i tuorli e schiacciarli con una forchetta.Portare a bollore una pentola con acqua salata e appena bolle tuffare gli gnocchi e quando vengono a galla prelevarli con un mestolo forato,aggiungerli al condimento di porri e zucchine,impiattare e cospargere il piatto con le briciole di tuorlo.

Canestrelli

481323_395271183902873_1576440436_n.jpg

I canestrelli sono dei biscotti molto friabili,delicati e perfetti per il tè,a forma di fiore bucato al centro e spolverati con dello zucchero a velo.Ne ho preparati un bel pò e conservati in una scatola di latta sono molto buoni dalla serie uno tira l’altro.La ricetta dei canestrelli originale la trovate Quì

Ingredienti

160 g farina dolci senza glutine
110 g burro
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
scorza grattugiata di un limone
70 g zucchero
1 uovo
zucchero a velo senza glutine per spolverare i biscotti

Procedimento

In una ciotola unire la farina,al centro spezzettare il burro morbido a temperatura ambiente,lo zucchero,l’uovo,la scorza di un limone.Lavorare velocemente e formare una palla,coprirla con pellicola trasparente e far riposare in frigo per 30 minuti.Preriscaldare il forno a 175°.Stendere la pasta dello spessore di 5 cm,con il mattarello infarinato,su una placca da forno foderata da carta forno,e ritagliare i biscotti con la formina,io l’ho acquistata da Kasanova,mettere in forno e cuocere per 10 minuti.Una volta sfornati,lasciarli raffreddare e cospargerli di zucchero  velo.

 

 

 

Spaghetti al ragù di fegatini e salvia

IMG_7614.JPG

Ho preparato un primo piatto dal gusto deciso e dal sapore gustoso, che non richiede una lunga preparazione,l’importante è acquistare i fegatini di pollo freschi.Un ragù che ricorda l’infanzia,lo preparava mia nonna in alternativa alla pasta, cucinava il riso, ed era tanto buono.

Ingredienti per 4 persone

320 g spaghetti senza glutine
200 g fegatini di pollo
mezza cipolla
4 foglie di salvia
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro consentito
mezzo bicchiere di vino bianco secco
una noce di burro
1 cucchiaio di olio evo
sale q.b
2 cucchiai di acqua calda

Procedimento

Lavare sotto l’acqua corrente e pulire i fegatini di pollo eliminando i filamenti di grasso,tagliarli a pezzettini.In un tegame rosolare la cipolla tagliata finemente con una noce di burro e l’olio,unire i fegatini e la salvia e rosolare.Bagnare con il vino bianco e non appena sarà evaporato,aggiungere il concentrato di pomodoro sciolto in 2 cucchiai di acqua calda,salare e mescolando continuare la cottura per 15 minuti, a fiamma bassa.Far bollire l’acqua salata  per la pasta,cuocere per i minuti indicati sulla confezione,quindi scolarla con una schiumarola e aggiungerla al condimento di fegatini,amalgamare e impiattare con una spolverata di grana grattugiato e un filo di olio evo.

Torta mimosa nel bicchiere

IMG_7617.JPG

Ho preparato un dolcetto veloce con il preparato Cameo Pan di Spagna senza glutine,acquistato alcuni giorni fa al supermercato.Ottimo come morbidezza e gusto,bastano pochi ingredienti da aggiungere alla miscela e il dolce è pronto.Oltre al pan di spagna ho preparato una crema pasticcera e ho assemblato il dolce con una spolverata di zucchero a velo.

Ingredienti

1 confezione miscela Pan di spagna Cameo senza glutine
4 uova
80 ml latte

Crema pasticcera

500 ml latte
2 uova e 2 tuorli
scorza grattugiata di 1 limone
100 g zucchero
40 g maizena senza glutine

Bagna al limoncello

50 ml limoncello consentito
50 ml acqua
100 g acqua

Procedimento

In una ciotola unire il preparato Cameo,aggiungere le uova e il latte.Con un frullino semplice o una planetaria lavorare l’impasto per 5 minuti,come consigliato sulla confezione.Accendere il forno,foderare una teglia con carta da forno bagnata e strizzata per bene,unire l’impasto e infornare a 180° per 40 minuti,la cottura dipende dal forno,vale la prova stecchino.Nel frattempo preparare la bagna versando in un pentolino,acqua,limoncello e zucchero e far sciogliere sul fuoco a fiamma dolce,tenere da parte e far raffreddare.La crema pasticcera l’ho preparata con il bimby tritare la buccia del limone con lo zucchero 20 sec.vel 8 Unire il latte,le uova e la maizena e cuocere per 7 minuti 90° vel 4 e tenere da parte.Tagliare il pan di spagna a cubetti e riempire i bicchieri,bagnare poco con lo sciroppo di limoncello e coprire con  2 cucchiai di crema pasticcera,procedere in questo modo fino a riempirli.Terminare con una spolverata abbondante di zucchero a velo senza glutine.

10402856_934689593294360_4752274719393028287_n.jpg