Coste al prosciutto e mozzarella gratinate al forno

IMG_7801

Un contorno o un piatto unico super veloce da preparare e molto gustoso,le coste gratinate sono ottime cucinate in questo modo ,piacciono tanto a tutti e richiedono pochi ingredienti per realizzarle.

Ingredienti per 4 persone

600 g costa di bietola
200 g mozzarella panetto
150 g prosciutto cotto a dadini senza glutine
formaggio grana grattugiato
burro qb

Besciamella

500 g latte
un pizzico di noce moscata
30 g burro
35 g farina mix it Schar  senza glutine
un pizzico di sale

Procedimento

Pulire e  lavare le coste,lessarle in poca acqua salata.Nel frattempo far sciogliere in un pentolino il burro,versare la farina tutta in una volta,mescolare bene e aggiungere poco alla volta il latte a temperatura ambiente,salare e insaporire la besciamella con una grattugiata di noce moscata,mescolare energicamente e cuocere a fiamma bassa per circa 10/15 minuti, mescolando spesso per non farla attaccare.Sgocciolare le coste,tagliarle grossolanamente.Imburrare una teglia,disporre uno strato di coste,coprire con la besciamella,unire il prosciutto cotto a dadini e coprire con la mozzarella a fette.Fare un secondo strato di coste e precedere come prima, fino a esaurimento degli ingredienti.Terminare con una spolverata di formaggio grana e due ciuffetti di burro,gratinare in forno,precedentemente già caldo a 180° per circa 20 minuti,il tempo di cottura varia da forno a forno.Sono pronte quando si formerà una crosticina dorata.Sfornare e servire subito,sono buonissime.

IMG_7797.JPG

 

 

 

Annunci

9 pensieri riguardo “Coste al prosciutto e mozzarella gratinate al forno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...