Braciole al latte

13245300_980114595418526_8734090991167581507_n.jpg

Le braciole di maiale sono semplici da cucinare,leggere e gustose.Sono un tipo di carne che si abbina a diversi tipi di cottura,cucinare la carne con il latte serve a mantenere la carne tenera e umida.

Ingredienti per 4 braciole

4 braciole medie di maiale
50 g burro
100 ml latte
farina di riso  senza glutine quanto basta per infarinare
alcune foglie di salvia
sale  e pepe

Procedimento

Preparare le braciole infarinandole con poca farina da entrambi i lati.In un padella sciogliere il burro,aggiungere le foglie di salvia,disporvi le braciole infarinate e farle rosolare da ambo i lati per circa 10/12 minuti a fuoco basso.Unire il latte e continuare la cottura a pentola coperta per 15 minuti,girandole ogni tanto,salare e pepare. A cottura ultimata servire le braciole ben calde.Come contorno ho preparato delle patate lesse e condite con un filo di olio evo e glassa di aceto balsamico,naturalmente senza glutine.

Bavette al Teff con pomodori sedano rapa e salsiccia

IMG_7836.JPG

Il sedano rapa si può consumare a crudo in insalata,cotto ai ferri o impanato,io l’ho cucinato con un ragù di salsiccia e pomodoro.Ho visto in tv un programma di cucina, su Gambero Rosso, dove si preparava questo condimento e così ho pensato di riproporlo e usando una  pasta al Teff senza glutine e devo dire che il risultato è stato sorprendente,gustosa e saporita.

Ingredienti per 4 persone

320 g pasta bavette al Teff senza glutine
250 g salsiccia senza glutine
50 ml di vino bianco secco
200 g sedano rapa
3 pomodori
5 foglie di basilico
1 cipolla fresca piccola
olio evo qb
sale qb

Procedimento

In un tegame unire un filo di olio evo e la cipolla fresca tritata,soffriggere per alcuni minuti e aggiungere la salsiccia spellata e sgranata,bagnare con il vino bianco,lasciare evaporare e continuare la cottura per 10 minuti.Prendere un’altro tegame e unire un filo di olio evo e il sedano rapa,pulito e tagliato a fettine sottili,far cuocere alcuni minuti e aggiungere il pomodoro spellato e privato dei semi e tagliato a pezzetti,il basilico,salare e continuare la cottura per 5 minuti,il sedano deve risultare leggermente croccante.Mettere sul fuoco una pentola con acqua salata e cuocere la pasta per il tempo indicato sulla confezione.Nel frattempo unire i due condimenti,mescolare e aggiungere la pasta scolata,far salatare alcuni minuti e impiattare.Servire ben calda.

Ossibuchi al pomodoro

13173863_977413532355299_2508133408040123692_n

Gli ossibuchi di vitello o manzo richiedono una cottura lenta per permettere alla carne di diventare morbida e squisita.Si possono cucinare in diversi modi,con patate e piselli,in umido,alla milanese e al pomodoro,come li ho cucinati oggi e abbinati a  un purè preparato con patate.Una leccornia di buongustai.

Ingredienti per 4 persone

4 ossibuchi di vitello
1 cipolla piccola- 1 costa di sedano- 1 carota
1 bicchiere di vino bianco secco
farina di riso senza glutine quanto basta per infarinare
una noce di burro
un filo di olio
250 g passata di pomodoro
una manciata di prezzemolo tritato
sale qb

Procedimento

Tritare le verdure pulite,incidere il bordo degli ossibuchi con dei piccoli tagli,in questo modo la carne non si arriccia,infarinarli e mettere da parte.In una pentola capiente unire il burro e l’olio con le verdure tritate,soffriggere, unire gli ossibuchi,farli rosolare da ambo i lati e bagnare con il vino bianco.Lasciare evaporare,aggiungere la passata di pomodoro,il prezzemolo tritato,salare e continuare la cottura a fiamma bassa per circa 1 ora,la cottura dipende dalla grandezza degli ossibuchi.Se dovesse servire in cottura aggiungere un paio di cucchiai di acqua calda,girandoli di tanto in tanto.Impiattare gli ossibuchi con il loro sughetto.

 

Gnocchi di patate con sgombro zucchine e pomodoro

IMG_7827.JPG

Che rabbia oggi piove e fa pure freddo e io dovevo andare al mercato,passare dal mio fruttivendolo di fiducia per acquistare della bella verdura e frutta fresca e dal pescivendolo per degli sgombri,ma diluviava e ho rinunciato.Così ho preparato il condimento per gli gnocchi optando per dei filetti di sgombro in vaso che avevo in casa sott’olio,delle zucchine,basilico,pomodoro e cipolla.Tutto sommato sono venuti molto buoni e gustosi e sono piaciuti a tutta la family.

Ingredienti per 4 persone

Gnocchi

300g  patate già sbucciate
100g farina per pane o pasta senza glutine(la dose della farina dipende
dalla resa delle patate,meglio aggiungerne sempre poca per far sì che
gli gnocchi  rimangano morbidi)
1 uovo
un pizzico di sale

Condimento

200 g filetti di sgombro sott’olio
2 zucchine
1 cipolla piccola
una manciata di foglie di basilico fresco
50 g passata di pomodoro
 2 cucchiai di acqua calda
olio evo qb

Procedimento

Preparare gli gnocchi ricetta.Lavare e tagliare a spicchi sottili o a cubetti le zucchine,la cipolla tritata,lavare le foglie di basilico e spezzettarle con le mani.In un tegame unire un filo di olio e la cipolla,soffriggere,aggiungere le zucchine e la passata di pomodoro,salare e unire due cucchiai di acqua calda,mescolare e continuare per 5 minuti la cottura a fuoco basso.Sgocciolare i filetti di sgombro dall’olio di conservazione,aggiungerli in padella con il basilico spezzettato,cuocere per altri 5 minuti sempre a fuoco basso.Mettere sul fuoco una pentola capiente con acqua salata,buttare gli gnocchi e quando vengono a galla,prelevarli con una schiumarola,unirli al condimento e impiattare con una spolverata di formaggio grana.Servire ben caldi.

 

 

L’orto sul balcone

13151913_976728785757107_6538366206321320137_n

Anche chi ha un appartamento in città può permettersi di creare un’angolo verde,bastano poche cose,dei vasi e tanta fantasia per realizzarlo.Io quest’anno ho scelto delle piante aromatiche particolari,mi piacciono le novità,alcune piante di pomodoro da vaso(nella foto il mio primo pomodoro),peperoncini e anche una piantina di peperoncino al cioccolato,non vedo l’ora di assaggiarli,le fragole appena raccolte e mangiate senza la paura di pesticidi e per ultimo la zucchina.Coltivare un’ orto sul balcone è una grande soddisfazione personale,provateci è semplicissimo.

Salvia ananas caratteristica profumazione di ananas,le foglie sono ottime in pastella  o pesto.

1936192_976741665755819_725012900848522799_n.jpg

Salvia bicolore

13082566_976742155755770_1745958552123370999_n.jpg

Erba San.Pietro ideale per frittate,aggiunta all’insalata o utilizzare le foglie nel ripieno dei ravioli di magro

13164441_976742622422390_4195649839899685727_n.jpg

Menta

13151588_976742565755729_2417992808106267898_n.jpg

 

Cous cous allo zafferano con cozze e verdure

IMG_7820.JPG

Il cous cous è un piatto magnifico,un connubio di sapori e colori dal sapore delicato.Una ricetta facile,gustosa e ideale da consumare anche come apricena.E’ facile da abbinare a ingredienti diversi per ogni stagione.Il cous cous è un alimento ricco di proprietà benefiche e ricco di fibre, povero di grassi e per questo è consigliato a chi deve stare attento alla linea.

Ingredienti per 4 persone

200 g cous cous senza glutine
200 ml acqua
olio evo
una noce di burro
sale qb
500 g cozze
2 zucchine
2 pomodori
1 cipolla piccola
una manciata di foglie di basilico fresco
1 spicchio di aglio
1 bustina di zafferano

Procedimento

In una pentola unire un filo di olio e lo spicchio di aglio,soffriggere e aggiungere le cozze,lavate e pulite,e fare aprire a fuoco vivo con coperchio.Una volta terminata la cottura togliere le valve aperte e metterle in una ciotola,tenere da parte dei gusci di cozze serviranno per riempirli di cous cous.Pelare i pomodori con l’attrezzo oppure sbollentarli alcuni minuti e togliere la pelle,privarli dei semini e tagliarli a cubetti,lavare e tagliare le zucchine a dadini,il basilico spezzettato e la cipolla tritata.In un tegame unire un filo di olio,aggiungere la cipolla tritata,scaldare e aggiungere le verdure,salare e cuocere fino a quando le verdure risulteranno morbide.Tritare grossolanamente le cozze e unirle alle verdure.Preparare il cous cous portando a ebollizione in una pentola con 250 ml di acqua ,un cucchiaino di sale e un cucchiaio di olio evo,una bustina di zafferano.Togliere dal fuoco e versare 250 g di cous cous,mescolando lentamente.Aggiungere una noce di burro, riprendere la cottura per 5 minuti a fuoco lento,mescolare regolarmente e sgranare bene il prodotto che uniremo al condimento di verdure e cozze.Prendere i gusci delle cozze vuoti e riempirli con la farcitura del cous cous,riporre  in un piatto e servire.E’ ottimo servito sia caldo che freddo.

Coste di bietola al sugo di pomodoro light

IMG_7805.JPG

Anche oggi ho cucinato le bietole,visto che ne abbiamo in abbondanza dal raccolto dell’orto,un contorno decisamente light ,un piatto semplice ma gustosissimo e preparato con pochi ingredienti,in questo piatto ho usato sia le bietole che le coste,come tutte le verdure di colore verde scuro,la bietola contiene grandi quantità di vitamina A 

Ingredienti per 4 persone

600 g  coste di bietola
300 g pomodori ramati
2 cucchiai di olio evo
1 spicchio di aglio
1 cipolla piccola
sale qb

Procedimento

Mondare le coste,privarle dei filamenti,lavarle,tagliarle a pezzi e cuocere in acqua salata per circa 10 minuti.In un tegame aggiungere l’olio,l’aglio (che poi toglieremo) e la cipolla tritata,soffriggere e unire i pomodori tagliati e privati dai semi,salare e cuocere a fiamma bassa con coperchio per 15 minuti fino a quando i pomodori risulteranno morbidi,se servisse in cottura aggiungere 1 cucchiaio di acqua tiepida.Sgocciolare e strizzare poco le bietole cotte,disporle su un piatto da portata e condire con il sugo di pomodoro,servire subito in tavola ben calde.

13166117_972905242806128_1006500587565011841_n

Coste al prosciutto e mozzarella gratinate al forno

IMG_7801

Un contorno o un piatto unico super veloce da preparare e molto gustoso,le coste gratinate sono ottime cucinate in questo modo ,piacciono tanto a tutti e richiedono pochi ingredienti per realizzarle.

Ingredienti per 4 persone

600 g costa di bietola
200 g mozzarella panetto
150 g prosciutto cotto a dadini senza glutine
formaggio grana grattugiato
burro qb

Besciamella

500 g latte
un pizzico di noce moscata
30 g burro
35 g farina mix it Schar  senza glutine
un pizzico di sale

Procedimento

Pulire e  lavare le coste,lessarle in poca acqua salata.Nel frattempo far sciogliere in un pentolino il burro,versare la farina tutta in una volta,mescolare bene e aggiungere poco alla volta il latte a temperatura ambiente,salare e insaporire la besciamella con una grattugiata di noce moscata,mescolare energicamente e cuocere a fiamma bassa per circa 10/15 minuti, mescolando spesso per non farla attaccare.Sgocciolare le coste,tagliarle grossolanamente.Imburrare una teglia,disporre uno strato di coste,coprire con la besciamella,unire il prosciutto cotto a dadini e coprire con la mozzarella a fette.Fare un secondo strato di coste e precedere come prima, fino a esaurimento degli ingredienti.Terminare con una spolverata di formaggio grana e due ciuffetti di burro,gratinare in forno,precedentemente già caldo a 180° per circa 20 minuti,il tempo di cottura varia da forno a forno.Sono pronte quando si formerà una crosticina dorata.Sfornare e servire subito,sono buonissime.

IMG_7797.JPG

 

 

 

Gnocchi alla carbonara di speck a modo mio

13151625_972689856161000_951081424973215104_n

Oggi gnocchi e come da tradizione li preparo il giovedì,oggi ho anticipato perchè domani ho lavori di ristrutturazione in casa,devo dire che sono più buoni impastati da noi e veloci da preparare.Stamattina ero di fretta e non avevo idea di come potevo condirli,così ho aperto il frigo e ho visto dello speck che mi ha regalato la mia amica dal Trentino e ho pensato di fare una carbonara a modo mio e già perchè la vera carbonara si fa con la pancetta affumicata e le uova che devono rimanere più liquide e non asciutte come le ho preparate io,ho aggiunto del timo fresco per esaltarne il sapore,devo ammettere che sono venuti molto buoni.

Ingredienti per 4 persone

Per gli gnocchi

300g  patate già sbucciate
100g farina per pane o pasta senza glutine(la dose della farina dipende
dalla resa delle patate,meglio aggiungerne sempre poca per far sì che
gli gnocchi  rimangano morbidi)
1 uovo
un pizzico di sale

condimento

1 cipolla piccola
100 g speck  senza glutine
3 uova
200 g panna da cucina
3 cucchiai di grana grattugiato
olio evo
una manciata di timo
sale e pepe qb

Procedimento

Preparare l’impasto base per gli gnocchi Quì trovate la ricetta.Lavare e asciugare il timo,spezzettarlo con le mani,tagliare lo speck a dadini o a listarelle,sbattere le uova con il grana e la panna,sale e pepe,tenere da parte.In un tegame unire un filo di olio e la cipolla tritata,aggiungere lo speck e  il timo,rosolare velocemente per non far seccare lo speck.Nel frattempo mettere una pentola con acqua salata e portare a bollore,buttare gli gnocchi e quando vengono a galla prelevarli con una schiumarola,unirli al condimento di speck e far saltare a fuoco basso per alcuni minuti.Versare sopra le uova con la panna e mescolare agli gnocchi con delicatezza,riporre sul fuoco per alcuni secondi e impiattare, servire ben caldi.

Nutella bianca

IMG_7782.JPG

Come è buona la nutella e preparata in casa lo è ancora di più,genuina e golosissima.Realizzare questa bontà è semplice e facile,io ho usato il bimby  Quì la ricetta originale, ma si può benissimo fare la nutella anche senza.Ottima spalmata sul pane o farcire una base di frolla.

Ingredienti

100 g nocciole pelate
20 g zucchero
150 g cioccolato bianco senza glutine
15 g burro
15 g olio di semi di girasole
50 g latte

Procedimento con il Bimby

Inserire nel boccale le nocciole e tritare 20 Sec. Vel.10
Raccogliere sul fondo con una spatola e aggiungere 20 g di zucchero tritare 20 Sec. Vel.10
Aggiungere 150 g di cioccolato e tritare 20 Sec. Vel. 10 poi cuocere 2 Min. a 50° Vel.4
Aggiungere poi 15 g di burro, 15 g l’olio e 50 g di latte cuocere 5 Min. 50° Vel. 4
Mettere la nutella in un barattolo e lasciare raffreddare,chiudere con un coperchio e conservare in frigorifero.

Procedimento senza Bimby

Tritare le nocciole molto finemente,deve risultare una una bella crema pastosa,spezzettare il cioccolato.In un tegamino aggiungere il latte e il burro,far sciogliere a fuoco dolce,unire l’olio,il cioccolato,mescolare,unire la crema di nocciole tritate e continuare a mescolare a fuoco basso fino a quando la nutella si addensa,spegnere e mettere la nutella in un vaso di vetro,far raffreddare e conservarla in frigorifero.