Gnocchi in colla (gnòch in còla)con burro salvia e lardo pancettato

IMG_8058.JPG

Gli gnocchi in colla sono un piatto povero della cucina orobica,il classico piatto della nonna,semplice e ricco di gusto.Una volta si usava cucinarlo quando avanzava del pane raffermo e unito al latte e farina davano inizio all’impasto degli gnocchi.Sono molto simili agli gnocchi al cucchiaio,per la preparazione molto veloce e per la forma che viene data dalla lavorazione con il cucchiaio.In dialetto bergamasco vengono chiamati gnòch in còla,perchè la consistenza dell’impasto è molto pastosa e ricorda vagamente quella della colla.La mia nonna li cucinava spesso,proprio per smaltire il pane raffermo che rimaneva da giorni,conditi con burro salvia e lardo pancettato.Il gusto e il profumo di questi gnocchi è fantastico e la consistenza è ottima,ancora più buoni se riscaldati.A Parre in provincia di Bergamo si organizza la sagra di questi gnocchi oltre ai favolosi scarpinòcc.Ho scovato questa ricetta su un vecchio libro delle tradizioni bergamasche e li ho riproposti senza glutine.

Ingredienti per 4 persone

300 g farina mix it schar o farina per pane e pasta senza glutine
1 uovo
mezzo panino raffermo senza glutine
latte qb
acqua tiepida qb
un pizzico di sale
2 patate medie

Condimento

100 g burro
salvia
lardo pancettato
grana grattugiato

Procedimento

Le patate si possono anche omettere,sono da abbinare al piatto degli gnocchi con il condimento di burro,salvia e lardo pancettato.In una pentola capiente e con acqua salata unire le 2 patate tagliate a dadini e mettere a cuocere.Nel frattempo preparare l’impasto per gli gnocchi,in una ciotola unire la farina,l’uovo,il pane raffermo che avrete ammorbidito in un poco di latte e ben strizzato,sale e aggiungere piano piano l’acqua tiepida fino ad ottenere un’impasto morbido quasi colloso,diciamo pastoso. Formare gli gnocchi a cucchiaiate,ricordando di bagnare spesso il cucchiaio o cucchiaino,per far sì che l’impasto non si attacchi ad esso.Lasciare cuocere circa dieci minuti.In un tegame unire burro,alcune foglie di salvia e alcune fette tagliate di lardo pancettato,far cuocere fino a quando gli ingredienti risultano quasi croccanti.Scolare e versare gli gnocchi con le patate nel condimento,impiattare e spolverare di grana grattugiato.

 

 

 

Annunci

9 Comments Add yours

    1. Lory ha detto:

      Di sicuro le verranno bene 🙂 grazie

      Mi piace

  1. Laura ha detto:

    Un modo per non sprecare nulla, sono molto buoni a vederli, baci cara, ❤

    Liked by 1 persona

  2. Mila Marchesini ha detto:

    Non li conoscevo questi gnocchi, ma mi sembrano moooooolto buoni

    Liked by 2 people

  3. Questi fanno proprio gola!

    Liked by 2 people

    1. Lory ha detto:

      Il sapore è simile alle tagliatelle fresche fatte in casa,ciao cara Laura 🙂

      Liked by 1 persona

      1. Devono essere davvero ottimi! Come sempre il tuo blog è delizioso!

        Liked by 1 persona

      2. Lory ha detto:

        Grazie mille cara Laura :*

        Liked by 1 persona

      3. A te per le tue fantastiche ricette!

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...