Gnocchi con melone e speck

il

r.jpg

Un primo piatto appetitoso,gli gnocchi con melone e speck creano un connubio di sapori unendo un gusto deciso dello speck che si unisce a quello delicato e fragrante del melone.Una ricetta veloce e di bell’aspetto.

Ingredienti per 4 persone

Gnocchi

500g  patate già sbucciate
150g farina schar mix it
1 uovo
un pizzico di sale
2 meloni piccoli
120 g speck senza glutine
40 g burro
1 scalogno
sale

Procedimento

Preparare l’impasto degli gnocchi facendo bollire le patate,passarle nello schiacciapatate,unire la purea in una ciotola e aggiungere farina,uovo e sale. Amalgamare per bene l’impasto fino a renderlo lavorabile.Versare l’impasto su una spianatoia infarinata e iniziare a impastare bene con le mani fino a raggiungere un’impasto morbido da cui ricaveremo dei rotoli che taglieremo a pezzetti e formeremo gli gnocchi.Tagliare a metà i meloni,svuotarli eliminando i semi e tagliando a cubetti la polpa.Tritare lo scalogno e farlo appassire in un tegame con il burro,unire lo speck tagliato a listarelle,far cuocere fino a quando risulterà croccante,aggiungere la polpa tagliata a cubetti del melone e salare.Nel frattempo mettere a bollore una pentola capiente con acqua salata e un goccio di olio,servirà per non far attaccare gli gnocchi in cottura,buttare gli gnocchi e appena vengono a galla,prelevarli con una schiumarola e unirli al condimento con lo speck e il melone.Amalgamare bene gli ingredienti e riempire con il composto le metà del melone.Servire gli gnocchi ben caldi.
Annunci

3 commenti Aggiungi il tuo

    1. Lory ha detto:

      Un’idea fresca,grazie 🙂

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...