Cotolette di porri

img_8757

Ma quanto sono buone le cotolette di porri,da utilizzare come contorno o secondo piatto.Una croccante panatura che avvolge il porro e lo rende delizioso al palato.Sono facili e veloci da preparare,e riscuoteranno grande successo.Li preparava la mia mamma e li accompagnava con delle patatine al forno,ora la ricetta si può trovare anche sul libro di cucina e contorni De Agostini.

Ingredienti per 4 persone

4 porri
farina di riso qb
2 uova
pane grattugiato senza glutine
sale
olio per friggere

Procedimento

Mondare i porri,privarli delle foglie verdi esterne,lavarli velocemente.Lessare i porri a vapore o in acqua salata per circa 10 minuti.Sgocciolare i porri,dividerli a metà nel senso della lunghezza,asciugarli se sono bagnati con un telo.Passarli prima nella farina,poi nelle uova sbattute con il sale e infine nel pane grattugiato.Mettere a scaldare l’olio in una pentola,friggere le cotolette di porri facendoli dorare in modo uniforme.Sgocciolarli con un mestolo forato e adagiarli su carta da cucina in modo che perdano l’unto in eccesso.Trasferirli su un piatto da portata e servirli ben caldi.
Annunci

Cavolfiore gratinato al formaggio

IMG_8742.JPG

Il cavolfiore gratinato al formaggio è un’idea diversa per gustarlo al meglio,un contorno gustoso e che piacerà tanto anche a  chi non ama il cavolfiore.La ricetta l’ho trovata in un vecchio libro riposto in soffitta 🙂

Ingredienti per 4 persone

1 cavolfiore grande
30 g grana grattugiato
60 g formaggio Gruviera formaggio svizzero o Emmentaler
50 g burro
pane grattugiato senza glutine qb
sale qb
Besciamella
25 g burro
25 g farina di riso senza glutine
250 ml latte
sale pepe e noce moscata

Procedimento

Pulire il cavolfiore e lessarlo in acqua salata o a vapore per circa 20 minuti.Sgocciolarlo e soffriggerlo per pochi minuti in 30 g di burro fuso.Preparare la besciamella quì la ricetta di Uncuoredifarina che ho sempre preparato, ottima per le lasagne e tanto altro.Togliere la besciamella dal fuoco e incorporarvi il grana grattugiato e il gruviera,mescolare.Prendere una pirofila da forno,distribuire qualche cucchiaio sul fondo di una pirofila,disporre sopra gli spicchi di cavolfiore e ricoprirli completamente con la salsa rimasta.Spolverizzare con il pane grattugiato e il gruviera rimasto,irrorare con il burro fuso rimasto e gratinare nel forno già caldo a 180° per 15 minuti.Servire ben caldo nella pirofila.

 

Chicche di patate con sogliola zucchine e carote

IMG_8737.JPG

Oggi ho preparato le chicche di patate, un’alternativa gustosa degli gnocchi.Sono delle piccole sfere modellate con i palmi della mano e realizzate con lo stesso impasto degli gnocchi.Il condimento con la sogliola,zucchine e carote lo preparavo a mio figlio quando era piccolo,a lui non piaceva il pesce e cercavo di nasconderlo cucinandolo con le verdure,sono delicati ma molto gustosi.

Ingredienti per 4 persone

300g  patate già sbucciate
100g farina per pane o pasta senza glutine(la dose della farina dipende
dalla resa delle patate,meglio aggiungerne sempre poca per far sì che
gli gnocchi  rimangano morbidi)
1 uovo
un pizzico di sale
una noce di burro
un filo di olio
1 carota piccola
1 zucchina grande
2 filetti di sogliola al’incirca 250 g
sale qb

Procedimento

Preparare l’impasto delle chicche facendo bollire le patate,passarle nello schiacciapatate,unire la purea in una ciotola e aggiungere farina,uovo e sale. Amalgamare per bene l’impasto fino a renderlo lavorabile.Versare l’impasto su una spianatoia infarinata e iniziare a impastare bene con le mani,prelevare dei pezzetti di impasto e formare le chicche con i palmi delle mani,risulteranno delle piccole palline.Nel frattempo in una pentola unire un filo di olio e una noce di burro,far rosolare e unire la sogliola,cuocerla da ambe le parti,salare.Aggiungere la carota tritata e la zucchina grattugiata,mescolare con cura,la sogliola si romperà facilmente,ma va bene così,continuare la cottura per pochi minuti fino a quando le verdure risulteranno morbide.Mettere a bollore una pentola capiente con acqua salata e un goccio di olio,servirà per non fare attaccare le chicche in cottura.Buttare le chicche e appena vengono a galla prelevarle con una schiumarola e unirle al condimento,far saltare il tutto a fuoco vivo e servire con una spolverata di grana grattugiato.

IMG_8731.JPG

Ossibuchi con funghi porcini

IMG_8729.JPG

Gli ossibuchi con porcini freschi è un piatto unico e sostanzioso ma molto gradevole al palato.Può essere servito con della polenta, con un buon risotto o con del purè di patate.E’ un piatto tipicamente autunnale,molto profumato e semplice da preparare.

Ingredienti per 4 persone

4 ossibuchi di vitello
150 g funghi porcini freschi
1 scalogno
1 bicchiere di vino bianco secco
1 cucchiaio di pomodoro concentrato di pomodoro senza glutine
una manciata di prezzemolo tritato
una noce di burro
olio di oliva qb
farina di riso senza glutine per infarinare
2 mestoli di brodo di carne

Procedimento

Pulire i funghi con un panno umido togliendo eventuale terriccio e tagliarli a fettine,tagliare con la forbice in alcuni punti la pellicina esterna degli ossibuchi,servirà per non farli arricciare in cottura,infarinarli da ambe le parti.In una pentola abbastanza capiente unire il burro e un filo di olio,lo scalogno tritato e il concentrato di pomodoro.Rosolare per alcuni minuti e aggiungere gli ossibuchi,bagnare con il vino bianco,lasciare evaporare,salare,unire i funghi,il prezzemolo tritato,il brodo e continuare la cottura a fuoco dolce fino a quando il brodo si sarà ristretto.Girare gli ossibuchi ogni tanto con delicatezza.Servire ben caldi.

 

Spinacine

IMG_8720.JPG

Le spinacine non sono altro che delle cotolette di spinaci e pollo preparate in casa,sono facili e veloci da realizzare,molto più buone e più sane di quelle acquistate.Si possono congelare e cuocere in forno o fritte.E’ un secondo amato tanto da tutti,sia dai piccoli che dai grandi.Io le ho realizzate con il Bimby,ma si possono fare semplicemente con un tritatutto.La ricetta l’ho presa da un ricettario Bimby.

Ingredienti  per circa 8 spinacine,le mie erano piccole

400 g petto di pollo
50 g spinaci freschi in alternativa si possono usare quelli surgelati
3 uova
6 cucchiai di pane grattugiato senza glutine
6 cucchiai di farina per pane o pasta senza glutine o farina di riso senza glutine
3 cucchiai di parmigiano o grana grattugiato
sale qb   olio qb

Procedimento con il Bimby

Tagliare il petto di pollo in piccoli tocchetti e metterli nel boccale 20 Sec. Vel. 7 mettere da parte
Lavare gli spinaci,metterli nel boccale e frullare 5 Sec. Vel. 7
Unire il pollo tritato agli spinaci e amalgamare 15 Sec. Vel.4
Aggiungere 1 uovo,3 cucchiai di pane grattugiato,3 cucchiai di farina,3 cucchiai di grana grattugiato,sale e amalgamare 10 Sec, Vel.4 in modo di ottenere un composto omogeneo.

IMG_8710.JPG

Dividere l’impasto in polpette e schiacciarle per dare la forma alle cotolette.
Sbattere in un piatto le 2 uova,in un’altro piatto mettere 3 cucchiai di farina e nell’altro piatto il  pane grattugiato.
Passare la spinacina prima nella farina

IMG_8713.JPG

Poi nell’uovo sbattuto

IMG_8714.JPG

E per ultimo nel pane grattugiato

IMG_8716.JPG

Si possono cuocere al forno,sistemandole in una teglia e irrorarle con un filo di olio e infornare per 30 minuti a 160° finchè non saranno ben dorate.Oppure si possono friggere nell’olio ben caldo.Si possono accompagnare a un buon purè di patate.

 

 

 

Ciambella pere e cioccolato senza bilancia

IMG_8672.JPG

Un dolce veloce da preparare e ideale per chi ha poco tempo a disposizione per cucinare una torta buona e soffice come questa ciambella alle pere e cioccolato,ideale per la colazione o una bella merenda.Navigando nel web mi sono imbattuta nel Blog di Gelso dove ho trovato questa ricetta . Non si usa la bilancia ma il vasetto dello yogurt come dosatore e ieri sera l’ho preparata senza glutine per la mia family e stamattina l’ho gustata con un buon caffè,molto molto buona.

Ingredienti

3 uova
1 vasetto di yogurt alla pera senza glutine o yogurt bianco
mezzo vasetto da yogurt di zucchero
mezzo vasetto da yogurt di olio di semi di girasole
3 vasetti da yogurt di farina per dolci senza glutine
2 pere abate
1 vasetto da yogurt di gocce di cioccolato senza glutine
1 bustina di lievito per dolci  SCIOLTO in mezzo vasetto da yogurt di latte a temperatura ambiente
scorza grattugiata di mezzo limone
zucchero a velo senza glutine

Procedimento

Sbattere le uova con lo zucchero,incorporare l’olio,il vasetto di yogurt,aggiungere i vasetti di farina,unire la pera sbucciata e tagliata a dadini,la scorza di limone e le gocce di cioccolato(io le ho infarinate leggermente per non farle affondare tutte nel fondo del dolce, e dopo aver tolto la farina in eccesso le ho unite agli ingredienti).Aggiungere il lievito per dolci sciolto in mezzo vasetto da yogurt di latte,mescolare e girare energicamente l’impasto per qualche minuto.Foderare con carta forno o ungere con del burro o olio uno stampo a ciambella,aggiungere l’impasto e cuocere nel forno preriscaldato a 180° per circa 35/40 minuti,la cottura va da forno a forno,vale la prova stuzzicadenti. Lasciare raffreddare la ciambella, cospargere di zucchero a velo e servire il dolce.

IMG_8669.JPG

 

 

 

Gnocchi agli spinaci con vongole e funghi porcini

IMG_8675.JPG

Un piatto semplice da preparare,un classico mare e monti,un miscuglio di sapori,quello delicato del mare e quello più deciso della terra,un tripudio di bontà e profumo che rendono particolare questa ricetta.

Ingredienti per 2 persone

1 confezione di gnocchi Vidafree per due persone agli spinaci senza glutine
250 g vongole
1 spicchio e mezzo di aglio
100 g funghi porcini freschi
mezzo bicchiere di vino bianco
un cucchiaio di prezzemolo tritato
olio e sale qb

Procedimento

Pulire e lavare le vongole facendole spurgare con acqua e sale a bagno in una ciotola per un paio di ore,dopodichè sciacquarle sotto acqua corrente.In un tegame unire l’aglio,il vino bianco,unire le vongole e farle aprire a fuoco vivo,coprire il recipiente e continuare la cottura.Togliere i molluschi alle valve e lasciarne alcune intere per guarnire il piatto.In un’altro tegame tritare mezzo spicchio di aglio e 2 cucchiai di olio di oliva,soffriggere e unire i funghi porcini,i miei erano già puliti e tagliati,grazie al marito della mia cara amica Nadia che me li ha omaggiati,voi strofinateli con un panno umido o un pennellino per togliere il terriccio residuo,tagliarli a fettine o a cubetti e lasciarli insaporire,salare e unire il prezzemolo tritato,cuocere fino a quando risulteranno morbidi.Nel frattempo mettere sul fuoco una pentola con acqua salata e quando arriva al bollore,buttare gli gnocchi.In una zuppiera unire vongole e funghi,aggiungere gli gnocchi scolati con una schiumarola,mescolare e impiattare con una spolverata di grana grattugiato e servire ben caldi.