Gnocchi di patate e wurstel

IMG_5940

Per la serie “Giovedì gnocchi” oggi vi propongo questi di patate e wurstel.
Ormai è di tradizione che il giovedì mattina prepari gli gnocchi,oggi avevamo
ospiti a pranzo,alcuni amici di mio figlio ed ero sicura che questi sarebbero
piaciuti,visto e considerato che a loro piacciono i wurstel, sia cotti ai ferri con
patatine fritte o aggiunti come farcitura alla pizza.Ero consapevole che questi gnocchi
avrebbero stuzzicato il loro palato,e così è stato,sono piaciuti tantissimo.Li ho conditi
con burro e salvia per non alterare il gusto del wurstel che unito allo gnocco è risultato
semplice e delicato.

IMG_5937

Ingredienti per 4 persone:
300g patate già sbucciate
100g farina per pane o pasta senza glutine(la dose della farina dipende
dalla resa delle patate,meglio aggiungerne sempre poca per far sì che
gli gnocchi  rimangano morbidi)
1 uovo
un pizzico di sale
2 wurstel piccoli di pollo o tacchino senza glutine

Procedimento:

Dopo aver lessato le patate in abbondante acqua salata o a vapore,lasciare che
si intiepidiscano e schiacciarle nel passapatate.Tritare i wurstel e unirli alla
purea di patate,aggiungere l’uovo,la farina e il sale.
Versare l’impasto su una spianatoia infarinata e iniziare a impastare bene con
le mani fino a raggiungere un’impasto morbido da cui ricaveremo dei rotoli che
taglieremo a pezzetti e formeremo  gli gnocchi.Poi passateli sul rigagnocchi
oppure sui rebbi di una forchetta formando le classiche righe.
Mettere a cuocere l’acqua salata in una pentola capiente e appena bolle
tuffiamo gli gnocchi e quando vengono a galla li preleviamo con un mestolo
forato e condiamoli con burro fuso,salvia croccante e una generosa spolverata
di grana grattugiato. Impiattare e gustare.
Annunci

19 pensieri riguardo “Gnocchi di patate e wurstel

  1. Secondo te, che sei l’esperta di gnocchi più esperta che conosca, gli gnocchi si possono preparare anche in anticipo? Mia mamma diceva sempre “fat e màgne” ma magari… Io al mattino non sono in casa! Mi piacerebbe provare qualcuna delle tue sorprendenti versioni.

    Liked by 1 persona

    1. Anche mia nonna lo diceva” sempre falli e mangiali” ma allora,ti parlo ai tempi dei miei nonni,il freezer non c’era mentre ora abbiamo questa comodità dove puoi impastarli quando vuoi e surgelarli,Ti consiglio di mettere l’uovo nell’impasto,se li congeli,io li avevo fatti senza e quando li ho buttati in acqua si sono rotti tutti.Simona poi posto la tua bellissima ricetta che ho preparato ed è piaciuta tantissimo!!!

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...