Trofie al melone e salmone.

IMG_5852

Un melone abbastanza maturo,un trancio di salmone o salmone affumicato per un
piatto estivo con un gusto insolito che si sposa bene con il dolce del melone e il gusto
deciso del salmone.Io ho usato le trofie,ovviamente senza glutine. come forma di pasta
ma si potrebbe usare anche un’altro tipo.La ricetta l’ho presa dal libro Bimby “Oggi
Frutta” non l’ho eseguita con il bimby,lui era impegnato a cucinarmi il pesto di
zucchine. E’ una ricetta veloce da fare e deliziosa per chi ama i gusti particolari.
Ingredienti per 4 persone:
Un mazzetto di prezzemolo tritato
1 scalogno tritato
20g burro
30g olio extravergine di oliva
200g di salmone affumicato  io ho usato un pezzo di trancio che avevo cucinato
il giorno prima
50 g Brandy
500g pasta tipo trofie senza glutine
300g melone a dadini
sale
Procedimento:
Mettere sul fuoco una pentola capiente con l’acqua salata per la pasta, e quando
raggiunge il bollore calare la pasta e continuare la cottura per il tempo indicato
sulla confezione.
In una pentola ho messo il burro, l’olio,lo scalogno tritato e il prezzemolo tritato.
Ho fatto cuocere per alcuni secondi e ho aggiunto il filetto spezzettato di salmone
oppure il  salmone affumicato tagliato a striscioline e sfumare con il Brandy e
continuare la cottura per un paio di minuti,aggiungere il melone a dadini e salare
poco.Scolare la pasta e aggiungerla al condimento,facendo saltare il tutto sul fuoco
per alcuni minuti. Impiattare le trofie al melone e salmone,aggiungere un pò di
prezzemolo tritato e pepare.
Buon appetito, mangiare senza glutine non vuol dire mangiare senza gusto.

IMG_5847

Ricetta con il Bimby Tm 31 presa dal libro Bimby Oggi…Frutta
Ingredienti per 4 persone:
1 mazzetto di prezzemolo lavato e asciutto,solo le foglie
1 scalogno mondato e tagliato in quarti
20g burro
30g olio extravergine di oliva
200g salmone affumicato a fette tagliato a pezzi non troppo piccoli
100g Brandy
600g di Acqua
1 cucchiaino di dado vegetale Bimby
500g pasta tipo trofie cottura 10 minuti
300g melone a dadini
100g panna da cucina
pepe qb
Esecuzione:
Tritare il prezzemolo nel boccale 5 Sec./Vel.7 e mettere da parte
Tritare lo scalogno 5 Sec/ Vel 7 e riunire sul fondo con la spatola
Aggiungere burro e olio 3 Min/100/ Vel 1
Unireil salmone 3 Min /100/ antiorario soft e sfumare a metà cottura
con il Brandy e continuare senza misurino
Aggiungere  l’acqua,il dado,lo zafferano e portare all’ebollizione 7-8 Min
Varoma/Antiorario/Vel Soft
Versate la pasta ed il melone e cuocete il tempo di cottura indicato sulla
confezione della pasta aggiungendo circa 2 o 3 minuti /100/ antiorario/ Vel
Soft senza misurino
Se necessario,fare evaporare meglio il liquido di cottura,impostare la temperatura
Varoma quando mancano 3 Min alla fine
A 2 Min dalla fine aggiungere la panna dal foro del coperchio
Versare il tutto in una pirofila,aggiungere il prezzemolo tritato e pepare
Lasciar riposare qualche minuto per far assorbire il condimento.
Servire decorato a piacere con il melone e salmone.
Annunci

Tag… Cosa c’è nella mia borsa?

IMG_5819

Oggi per il nuovo Tag…Cosa c’è nella mia borsa? ho fotografato la mia borsa per
il periodo estivo.   Ringrazio il Blog di Mi…semplicemente per la nomina

https://mifo60.wordpress.com/2015/06/27/tag-cosa-ce-nella-mia-borsa/

E L’ideatrice che è Laura del Blog

http://bellezzainthecity.com/

Le regole per partecipare al Tag sono:
Ricordate di menzionare e ringraziare chi ha creato il Tag e chi vi ha nominato
Scegliete e spiegate quali prodotti portate sempre con voi nella borsetta
Nominate altri 5 bloggers e informatele del Tag
Le borse estive,mi  piacciono colorate,pratiche e molto spaziose.Nella mia borsa
ho un pò di tutto,dal libro che mi tiene sempre compagnia,ai fazzolettini,chiavi
lucidalabbra,crema ,block notes,penna,portamonete,cellulare,macchina fotografica
caramelline e dopo puntura delle zanzare e una foto della mia famiglia ❤
Ora Nomino:

https://laurarosa3892.wordpress.com/

https://grembiuledacucina.wordpress.com/

https://ricettedacoinquiline.wordpress.com/

http://silvarigobello.com/

https://raccontidalpassato.wordpress.com/

Torta tiramisù

IMG_5803IMG_5809

La torta tiramisù è un dolce buono e veloce da preparare,amato dai grandi
e dai piccoli,preparato con semplici ingredienti,mascarpone,caffè,zucchero
e uova,in questa ricetta ho usato solo albumi.Ho  provato a farla  così a forma
di torta decorata con i savoiardi e devo dire che è piaciuta tanto a tutti.
Ingredienti per uno stampo da 18:
1 confezione di savoiardi senza glutine
250g mascarpone(il mascarpone è idoneo al celiaco,rientra nella categoria
formaggi molli)
3 albumi
3 cucchiai di zucchero
caffè ( io ho usato una moka  per 3 persone)
Procedimento:
Mentre il caffè è sul fuoco,prepariamo la crema con il mascarpone.
Montiamo  per bene gli albumi fino a renderli belli schiumosi,aggiungiamo
il mascarpone e lo zucchero e amalgamiamo il tutto.
Nel frattempo mettiamo il caffè,pronto,in una bacinella e lo zuccheriamo poco e
lasciamo raffreddare.Prendiamo uno stampo a cerniera e iniziamo a disporre i
savoiardi nel senso rotatorio,bagnandoli leggermente e non troppo  per non
rischiare che assorbendo troppo caffè diventino morbidi,solo nella parte interna.
Mettere alcuni savoiardi sul fondo della tortiera,al centro e iniziare a mettere la
crema di mascarpone,poi uno strato di savoiardi sbriciolati e ancora uno strato
di crema mascarpone.Finire con una spolverata di cacao ,sempre consentito e senza
glutine.Mettere in frigorifero almeno per una notte.

IMG_5808

Tag L’ Abc della Felicità

margherita-e-prato

Ringrazio per la nomina il Blog di  Mi …semplicemente

https://mifo60.wordpress.com/

Ideato da Carla del Blog

https://ladimoradelpensiero.wordpress.com/

Le regole del Tag sono:
Utilizzare il logo
Menzionare l’ideatrice
Ringraziare chi nomina
Esporre il proprio ABC
Nominare 10Blog
Avvisare i nominati

Il mio ABC della felicità è:

A:  Amare mettere la  nostra felicità in  un’altro

B:Buona dose di humor per affrontare le giornate

C: Coloriamo i nostri giorni anche quelli più bui

Ora dovrei nominare 10 Blog come da regola,io vorrei nominare tutti
ma lascio a voi la scelta di farlo ❤

Tag La staffetta dell’affetto…Chi mi segue?

20150623-090137

Questo Tag ” La staffetta dell’affetto” ideata da Carla

https://ladimoradelpensiero.wordpress.com/

Ringrazio per avermi dedicato questo Tag i Blog

http://silvarigobello.com/2015/06/25/la-staffetta-dellaffetto-chi-mi-segue/

https://comenonsentirsisoli.wordpress.com/2015/06/26/la-staffetta-dellaffettochi-mi-segue-tag/

Le regole sono semplici:
1)Utilizzare l’immagine iniziale
2)Menzionare chi l’ha ideata
3)Ringraziare chi l’ha consegnata
4)Dedicare un pensiero affettuoso  a 5 blogger,sperando che continuino la corsa
5)Avvisarli della consegna
Il pensiero che voglio dedicare ai 5 Bloggers è:

 La Vera Amicizia resiste al tempo,alla distanza e al silenzio. Isabel Allende

I 5 Blogger che voglio nominare sono:

https://almenotu.wordpress.com/

https://undentedileone.wordpress.com/

https://erbacipollina.wordpress.com/

https://nonsolononna.wordpress.com/

https://iriseperiplo.wordpress.com/

Buona giornata a tutti,sperando che la staffetta dell’affetto continui senza sosta ❤

Pollo alla cacciatora

IMG_5770

Il pollo alla contadina è una tipica ricetta Toscana delle tradizioni contadine.
Si può cucinare in diverse varianti ,ma io ho provato a cucinarlo come lo faceva
la mia mamma.E’ un piatto semplice da preparare e molto gustoso.
Ho deciso di prepararlo in questi giorni non troppo caldi e di poterlo gustare
con gli ortaggi freschi del mio orto.
D’inverno il pollo alla contadina, si può mangiare accompagnato alla
polenta e a un buon bicchiere di vino rosso,magari in compagnia con gli amici.
Ingredienti:
50g di olio di oliva
30g burro
2 cipolle
2 carote
2 coste di sedano
1 spicchio di aglio
2 bicchieri di vino rosso
1 pollo a pezzi medio
aromi: poco rosmarino e 2 foglie di alloro
sale
Procedimento:
In una pentola abbastanza capiente,mettiamo l’olio e il burro,facciamo rosolare
e aggiungiamo il pollo a pezzi che faremo cuocere da ambe le parti.Aggiungiamo
al pollo le verdure tritate grossolanamente,gli aromi e salare.
Lasciamo cuocere per alcuni minuti e versiamo il vino rosso sul pollo e verdure.
Far evaporare e continuare la cottura,aggiungendo del brodo o acqua calda
se servisse durante la cottura.Il pollo è pronto quando risulta morbido e ben dorato
all’incirca 40 minuti di cottura totale.

Gnocchi di patate e noci con pesto di zucchine e granella di noci.

IMG_5779

Penso che avere le mani in pasta sia un’ottimo antistress e ne sono convinta
dal momento che quando impasto mi rilasso e mi diverto pure.Come nel caso
di oggi,eh già giovedì gnocchi,per la felicità di mio figlio e del resto della Family.
Bastano pochi ingredienti genuini,le patate,la farina e l’uovo che in alcuni impasti
si può omettere,calcolando la resa delle qualità di patate,alcune assorbono più
farina altre un pò meno.Io di solito uso per gli gnocchi la patata vecchia e quando
non ho a disposizione quella,preferisco la patata a pasta gialla,anche se di buon norma
andrebbe quella bianca e farinosa.Per la cottura delle patate preferisco a vapore,le
trovo più asciutte e ideali per l’impasto,Oggi ho pensato di preparare gli gnocchi
con le noci e il pesto di zucchine che avevo già bello pronto e ancora tiepido che
emanava un buon profumo.Il pesto di zucchine è un’ottimo condimento anche
per delle  bruschette.

IMG_5782

 Ingredienti per 4 persone:
300g patate bollite senza buccia
30g di noci tritate
1 uovo
100g farina Senza glutine Io ho usato Farina Mix it Schar
ma va bene anche una farina per pane o pasta,ovviamente Senza glutine.
Un pizzico di sale
La ricetta del pesto di zucchine,io l’ho preparata con il Bimby
ma si può fare benissimo senza,quì la ricetta

https://dolceesalatosenzaglutine.wordpress.com/2015/04/02/pesto-di-zucchine/

Procedimento:
Dopo aver fatto bollire le patate,le lasciamo intiepidire e le passiamo
nello schiacciapatate,aggiungiamo le noci tritate,l’uovo,un pizzico di sale
e poca alla volta la farina.Lavoriamo l’impasto, su un tagliere infarinato
fino a formare  un panetto lavorabile e morbido.Preleviamo dell’impasto
e  formiamo dei cilindri lunghi che taglieremo della misura che vogliamo
e così avremo dato forma ai nostri gnocchi.
Ora possiamo dare la rigatura prendendo i lembi di una forchetta o l’apposito
attrezzo di legno o addirittura, come li faceva la mia nonna,con la grattugia
del formaggio e posso dire che erano anche belli.
Nel frattempo si mette a bollire, in una pentola capiente,dell’acqua salata e
quando raggiunge il bollore,calarvi gli gnocchi e appena salgono a galla
scolarli con una schiumarola.Sul fondo di un piatto,versare un pò di pesto
di zucchine,adagiarvi gli gnocchi e cospargere con la granella di noci.
In alternativa al pesto si possono condire in diversi modi,con panna e zola
con crema di grana oppure con un semplice sugo di pomodori freschi e
basilico.Insomma gli gnocchi sono deliziosi con tutti i sughi.